Sono pieno di debiti perché ho fatto da prestanome a mio padre deceduto pochi mesi fa che ha sempre gestito l’azienda di famiglia in maniera folle – Come uscirne?

In riferimento a questa discussione credo sia necessario ed opportuno precisare alcuni fondamentali aspetti della questione, tralasciati nel precedente quesito: mio padre, deceduto pochi mesi fa, ha sempre gestito l’azienda di famiglia, in maniera folle e ad oggi, mi ritrovo a dover pagare stipendi arretrati, tasse arretrate fornitori arretrati. Il problema è che gli ho fatto, da sempre, da prestanome. Sono pieno di debiti. Più di 100 mila euro verso Equitalia, circa 100 mila euro con le banche dove io gli facevo da garante. Ora sono amministratore, ma mi è arrivato un pignoramento presso terzi, quindi il mio compenso amministratore verrebbe interamente fagocitato da Equitalia. Ho 30 anni, la azienda è l’unica mia possibilità di riuscita, ma la mole debitoria personale è troppo pesante. Aveva ipotecato anche la nostra prima casa, non ho nulla, ho pochi euro nel mio conto, sto per mollare, cosa mi rimane, oltre il suicidio

La azienda fattura in media, annualmente, 1 milione. Sono solo, non ho fratelli né altri familiari coinvolti. L’unico modo per uscirne sarebbe fare un fallimento, ma rimarrebbe il marchio. Vorrei provare a salvare l’azienda, cercando di guadagnare tempo, relativamente ai debiti personali. È una SRL, in cui i soci eravamo io e mio padre, ora è subentrata mia madre, poiché io ho rinunciato alla mia parte di eredità. Aiuto

Credo che una volta scartata l’opzione di chiedere il fallimento la questione non possa essere ulteriormente discussa qui, sia perché sarebbe velleitario affrontarla senza informazioni dettagliate, sia perché, immagino, che la situazione sia stata già compiutamente esaminata da consulenti sicuramente più ferrati di noi in diritto societario.

E, quindi, sono certo che lei sarà stato già esaurientemente messo a conoscenza dell’ulteriore circostanza rappresentata dalla possibilità, per i creditori, di rilevare la parte attiva dell’eredità rinunciata.

Un sincero in bocca al lupo dallo staff di indebitati.it

7 Novembre 2017 · Simone di Saintjust

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Sono pieno di debiti - Ho 30 anni, la azienda è l'unica mia possibilità di riuscita, ma la mole debitoria personale è troppo pesante - Cosa mi resta se non il suicidio?
Mio padre, deceduto pochi mesi fa, ha sempre gestito l'azienda di famiglia, in maniera folle: ad oggi, mi ritrovo a dover pagare stipendi arretrati, tasse arretrate fornitori arretrati. Il problema è che gli ho fatto, da sempre, da prestanome. Sono pieno di debiti. Più di 100 mila euro verso Equitalia, circa 100 mila euro con le banche dove io gli facevo da garante. Ora sono amministratore, ma mi è arrivato un pignoramento presso terzi, quindi il mio compenso amministratore verrebbe interamente fagocitato da Equitalia. Ho 30 anni, la azienda è l'unica mia possibilità di riuscita, ma la mole debitoria personale ...

Ho da pochi mesi firmato un compromesso dando 40000 euro ad una società costruttrice e tra 3 mesi sono invitato a versare i 3/4 della somma definitiva
salve, ho da pochi mesi firmato un compromesso dando 40000 euro ad una società costruttrice e tra 3 mesi sono invitato a versare i 3/4 della somma definitiva alla società se voglio prendere la casa senza mutuo ipotecario con la banca, ora alla mia richiesta di poter avere garanzia tramite fideiussione bancaria,la società non me la concede giustificando che il contratto è antecedente al decreto. ora io non mi sento di rischiare dando loro l'intera somma richiesta senza impegno da parte loro, ma posso chiedre la risoluzione del contratto e la restituizione delle somme, ottenendo le stesse,o devo far loro ...

Mio padre ha saldato un ingente debito di mio fratello - Ora che mio padre è deceduto se ne può tenere conto nella divisione dell'eredità?
Circa cinque anni fa mio padre ha saldato un debito di mio fratello per circa 10 mila euro: ora che mio padre è deceduto posso far valere i 10 mila euro come donazione effettuata in vita e tenerne conto nella divisione ereditaria? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sono pieno di debiti perché ho fatto da prestanome a mio padre deceduto pochi mesi fa che ha sempre gestito l’azienda di famiglia in maniera folle – Come uscirne?