Sofferenza nella Centrale Rischi Banca d'Italia

Nel mese di marzo ho fatto un saldo a stralcio con una agenzia di recupero crediti su mandato della banca, su una revolving per 5533 euro: stralcio al 40% transazione di 2200 euro a saldo ed estinzione.

Ho chiesto la liberatoria via fax, e con ripetuti solleciti telefonici. La banca sostiene di avermela inviata ma io devo ancora riceverla.

Chiedo di inviarmela tramite fax o pec: loro sostengono che la possono inviare solo tramite posta ordinaria e che la mia posizione è chiusa. Effettuo una visura in cr banca d'italia al 31 marzo risulta una sofferenza di 6342 euro a gennaio 2015 era 6083.

Ma com'è possibile se il mio debito era di 5533 euro?

Cose che succedono se prima di portare a termine l'accordo transattivo non si effettua una visura nella Centrale Rischi, in cui il debitore è segnalato, individuando l'importo complessivo oggetto della segnalazione.

Cose che succedono se non si formalizza l'accordo transattivo vincolando il pagamento dell'importo convenuto alla contestuale trasmissione di una liberatoria su carta intestata del creditore che ha effettuato la segnalazione.

Cose che succedono se la liberatoria non riporta che il creditore è stato soddisfatto integralmente a fa riferimento, invece, all'importo parziale versato a saldo stralcio. Prima di pagare è necessario, infatti, concordare con attenzione anche il testo da inserire nella liberatoria.

11 maggio 2015 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

accordo bonario nel recupero crediti
centrale rischi banca d'italia
che cosa è un accordo a saldo stralcio
come funziona il saldo stralcio
liberatoria per annotazione nelle banche dati cattivi pagatori
quietanza liberatoria

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Accordo a saldo stralcio, debito rinunciato e illegittima segnalazione in Centrale Rischi - Il punto di vista dei giudici romani
Assume una chiara valenza transattiva l'accordo a saldo stralcio concluso con la banca, se quest'ultima, pur facendo riferimento - nella quietanza liberatoria - al debito originario parzialmente rimborsato, dichiara testualmente che l'obbligazione è stata integralmente estinta, con riferimento quindi anche alla quota eventualmente non escussa. In pratica, ciò vuol dire ...
Accordo transattivo a saldo stralcio - Illegittima la segnalazione in Centrale rischi per un debito rinunciato
Com'è noto, le disposizioni che regolano le modalità e i presupposti delle segnalazioni nelle Centrali Rischi, pubbliche e private, prevedono che il creditore (banca, finanziaria e società di recupero crediti) anche quando addiviene ad una definizione transattiva, sia sempre tenuto a procedere alla segnalazione, sebbene limitatamente alla quota parte dell'importo ...
Centrale Rischi (CR) della Banca d'Italia - guida informativa
Una breve panoramica su cosa è e quali funzioni svolge la Centrale Rischi della Banca d'Italia: quali sono gli obblighi degli intermediari tenuti a comunicare mensilmente l'esposizione nei confronti dei propri affidati e i nominativi a questi collegati. Il dettaglio dei dati positivi e negativi registrati in questa Centrale Rischi. ...
Centrale Rischi » E' illegittima la segnalazione dopo l'accettazione del piano di rientro da parte della banca
E' illegittima la segnalazione alla Centrale Rischi dopo l'accettazione del piano di rientro da parte della banca La segnalazione di una posizione in sofferenza presso la Centrale Rischi, infatti, richiede la valutazione della complessiva situazione finanziaria del cliente, e non può quindi scaturire dal mero ritardo nel pagamento del debito ...
Centrale rischi Bankitalia - La segnalazione di sofferenza del credito è legittima anche in assenza di una condizione di insolvenza del debitore
Il Servizio per la centralizzazione dei rischi creditizi, comunemente denominato Centrale Rischi ed affidato alla Banca d'Italia, costituisce uno strumento di ausilio per gli intermediari per la valutazione del merito creditizio della clientela e, in generale, per l'analisi e la gestione del relativo rischio, attraverso il quale si persegue l'obiettivo ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca