Società con fratello in separazione giudiziale dal coniuge – Meglio una società di persone o di capitali?


Sto per aprire una impresa artigiana in società con mio fratello che è separato dalla moglie. Tale ex moglie è sempre a caccia di soldi, quale forma societaria (srl, sas) mi consentirà di tutelare al meglio il mio capitale dalle eventuali pretese della ex moglie di mio fratello/socio?

Se si considera che nelle società di persone il patrimonio sociale e quello personale del socio sono indistinguibili, la scelta non può che propendere per una società di capitali, e quindi una srl.

7 Maggio 2017 · Ornella De Bellis



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Società con fratello in separazione giudiziale dal coniuge – Meglio una società di persone o di capitali?