Situazione un po’ complicata 2 Doverose precisazioni

Devo però correggere alcune informazioni che vi ho dato perchè non sono precisissime. Riguardo al mancato mantenimetnto di mia madre i mesi non corrisposti a oggi sono 4 e non 6 e le tasse sono state pagate parzialmente.

Mia madre oggi mi ha comunicato che mio padre ha chiesto la revisione del mantenimento, la sentenza non è ancora arrivata. Cambiando questi parametri è ancora possibile fare un precetto per tentare di recuperare i soldi?

Mia madre ha chiesto all’avvocato se si poteva usare l’omologa di separazione come titolo esecutivo per il precetto ma le è stato risposto che non è possibile, è davvero così?

L’avvocato ha proposto però una querela se il mantenimento salta per 5 mesi perchè bisogna aspettare. è ovvio che la situazione è davvero molto difficile. Magari sono precisazioni inutili ma mi sembrava corretto riferirle.

Fino a quando non sarà stata accordata dal giudice la revisione richiesta da suo padre, quest’ultimo è tenuto a corrispondere quanto dovuto a sua madre, ovvero quanto previsto nell’accordo omologato.

Un accordo omologato non costituisce titolo esecutivo, ma la base per ottenere un decreto ingiuntivo nei confronti di suo padre. Occorrerà, però, attendere che sia notificata a suo padre almeno una comunicazione di messa in mora.

11 Giugno 2012 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Situazione un po' complicata 2 Doverose precisazioni
Fino a quando non sarà stata accordata dal giudice la revisione richiesta da suo padre, quest'ultimo è tenuto a corrispondere quanto dovuto a sua madre, ovvero quanto previsto nell'accordo omologato. Un accordo omologato non costituisce titolo esecutivo, ma la base per ottenere un decreto ingiuntivo nei confronti di suo padre. Occorrerà, però, attendere che sia notificata a suo padre almeno una comunicazione di messa in mora. ...

[risposta] ISEEU » una situazione complicata
Sono divorziata e risposata con una nuova persona: dal mio primo matrimonio ho avuto due figli e uno dal secondo. Il mio primogenito, ora maggiorenne, ha deciso di trasferirsi dalla nonna. Quest’anno si è scritto all'università. Per il calcolo del pagamento delle tasse richiedono la presentazione della dichiarazione di reddito mia e del mio ex marito ed anche quella del mio nuovo marito ... Nell'ISEEU il nucleo familiare del richiedente i benefici è integrato con quello dei genitori quando non ricorrano entrambi i seguenti requisiti: residenza esterna all'unità abitativa della famiglia di origine, da almeno due anni rispetto alla data ...

Situazione complicata con Equitalia che mi pignora lo stipendio
Mi trovo in una stuazione difficile a seguito di un atto di pignoramento dei crediti verso terzi inviata da Equitalia al mio attuale datore di lavoro. Per poter esprimere la complessità della mia posizione devo esporre la mia storia. Nel 2002 apro una società SNC con mio padre (amministratore) e mia sorella. Le cose non vanno bene e ometto il pagamento dei contribuiti INPS e all'agenzia delle entrate fino al 2005. Nel 2006 chiudiamo effettivamente l'attività e non do comunicazione agli enti preposti e non chiudo la partita iva (attualmente ancora attiva). Sempre nel 2006 comincio a lavorare come dipendente ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Situazione un po’ complicata 2 Doverose precisazioni