Sigarette e rincari - Fumare sarà ancora più costoso?

Sono una massaia del bergamasco e purtroppo ho ancora in casa mio figlio, trentunenne e disoccupato, e mia figlia, ventottenne con un lavoro precario: per dargli una mano li aiuto economicamente comprandogli le sigarette.

Ho sentito dire, però, che il costo dei pacchetti aumenterà ulteriormente.

E' vero? Non ne posso più..

Con la manovra di bilancio approvata dal governo, arriveranno degli aumenti per i consumatori, tra questi, l'aumento delle sigarette: i fumatori incalliti, dunque, non saranno sicuramente felici.
Leggi anche “Manovra 2019: tutte le misure previste”

Ma non si tratta del solo rincaro previsto.

Senza dubbio, comunque, la prima stangata sarà quella sulle sigarette, sigari, tabacco trinciato, perché dal 2019 sono previsti aumenti della tassazione per 108 milioni di euro.

In più altri 22,5 milioni per il tabacco trinciato, circa 1,8 milioni per i sigari, per un totale di 132,6 milioni.

Significa che, come si legge nella relazione tecnica che accompagna la manovra, l'incremento della fiscalità potrebbe essere recuperato dai produttori con un aumento dei prezzi di vendita di circa 10 centesimi a pacchetto, per tutte le fasce di prezzo»

Insomma, comprare un pacchetto di sigarette da 20, dal nuovo anno costerà 10 centesimi in più a ogni cittadino fumatore.

Dal prossimo anno scatta anche un nuovo aumento della tassazione sui giochi di Monopolio.

Nello specifico:

  • Un aumento delle imposte sulle vincite alle slot machine del 19,75 per cento;
  • Un aumento delle imposte sulle videolotteries del 6,75 per cento.

Questi aumenti porteranno tra i 239 e i 250 milioni di euro in più nelle casse dello Stato.

Inoltre, l'Imu e altre tasse locali potrebbero inevitabilmente aumentare, perché la Legge di bilancio 2019 rimuove il blocco agli aumenti introdotto nel 2016.

In pratica Regioni e Comuni potranno aumentare le aliquote di tassazione fino ai livelli massimi, ovvero fino:

  • al 3,3 per cento per l'addizionale Irpef regionale,
  • allo 0,8 per cento per quella comunale (con l'eccezione di Roma che è già allo 0,9%),
  • allo 10,6 per mille per Tasi e Imu per seconde case.

Ad oggi 6.782 Comuni potrebbero rivedere al rialzo le addizionali perché non hanno ancora raggiunto il tetto massimo, mentre altri 6.516 possono rialzare l'Imu.

6 novembre 2018 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - aumenti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La quantificazione dell'assegno di mantenimento non deve essere necessariamente proporzionale al canone dell'immobile che il coniuge separato deve lasciare
È vero che non può assegnarsi la casa coniugale al coniuge, ove manchino figli comuni ovvero questi siano diventati autosufficienti economicamente, e che nel quantificare l'assegno di mantenimento dovuto al coniuge economicamente più debole e privo della casa, va considerato lo svantaggio economico conseguente. Tuttavia, l'ammontare dell'assegno, non deve essere, ...
Voli low cost » La grande beffa delle compagnie aeree
I voli low cost e la grande beffa delle compagnie aeree » Facciamo chiarezza Volare low cost. Non sempre risulta conveniente. A cominciare dal costo extra del bagaglio in più, ogni cosa ha un costo: cuffie per guardare film e ascoltare musica, sigarette elettroniche, junk food per non restare digiuni, ...
Revoca assegnazione della casa coniugale - l'importo dell'assegno di mantenimento non deve essere necessariamente proporzionale al canone di mercato dell'immobile
Per giurisprudenza ampiamente consolidata, l'assegno per il coniuge, anche in sede di separazione, deve tendere al mantenimento del tenore di vita da questo goduto durante la convivenza matrimoniale, e indice di tale tenore di vita può essere l'attuale disparità di posizioni economiche tra i coniugi. E' vero che non può ...
Testamento nullo se, nella sua redazione, il testatore viene aiutato da terzi
In presenza di aiuto e di guida della mano del testatore da parte di una terza persona, per la redazione di un testamento olografo, l'intervento del terzo, di per sé, esclude il requisito dell'autografia del testamento, compromettendone la validità: a nulla rilevando l'eventuale corrispondenza del contenuto della scheda alla volontà ...
Acquisto di un immobile » Come aiutare i propri figli
Uno dei problemi più discussi, oggigiorno, è quello di come essere d'aiuto ai propri figli nell'acquisto dell'immobile. Spesso i giovani, infatti, non hanno una disponibilità economica tale da consentire loro di acquistare un'abitazione senza il concreto aiuto dei genitori. In questo articolo vi daremo alcuni consigli si come dargli una, ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca