Contratti vodafone e h3g

Mio marito 2 anni fa ha fatto dei contratti con il conto corrente per comprare cellulari della h2g e vodafone.

Un anno fa ha chiuso il conto corrente e ora non ce l'ha piu. Gli sono arrivate delle lettere legali sia dalla vodafone che della h2g perchè non ha effettuato piu le ricariche obbligatorie tenendosi i cellulari.

Per questi motivi diventa protestato? Cosa puo succedere dato che noi non abbiamo nulla, lui ha solo un lavoro come apprendista con durata 3 anni (e non lo pagano nemmeno da qualche mese)

Per questo tipo di problema non si diventa protestati.

Quello a cui va incontro? Ancora lettere - come quella appena ricevuta - e telefonate da parte di società di recupero crediti. Basta riattaccare il telefono e buttare nel cestino le lettere.

16 settembre 2011 · Simone di Saintjust

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Avviso di chiamata su occupato: per Tim e Vodafone da oggi 21 luglio 2014 non è più gratuito » Ecco come disattivarlo
Da oggi, 21 luglio 2014, le due compagnie telefoniche Tim e Vodafone pretenderanno il pagamento per ogni avviso di chiamata. Da oggi in poi, il servizio avviso di chiamata, il quale avvisa l'utente quando un numero, cui si è tentato di telefonare, da occupato torna libero, offerto sino ad oggi ...
Contratti di locazione » Recesso per gravi motivi: la prassi
E' possibile effettuare la disdetta, prima della scadenza, del contratto di locazione, per gravi motivi: ma cosa intende, appunto, la normativa vigente per gravi motivi? Come accennato, la legge richiede la sussistenza di gravi motivi per giustificare il recesso dal contratto di locazione. L'articolo 3 del decreto legislativo 431/98 dispone, ...
Conto corrente cointestato a firma disgiunta - La delega ad un terzo può essere conferita solo congiuntamente
E' legittimo il comportamento della banca che, nel caso di un conto corrente cointestato a firma disgiunta, consente ad uno solo dei cointestatari di conferire ad un terzo soggetto delega ad operare e disporre del conto corrente? Com'è noto, in un conto corrente cointestato a firma disgiunta, tutti i cointestatari ...
Non è possibile chiudere un conto corrente se è utilizzato per il pagamento delle rate di un prestito concesso dalla stessa banca
Abbiamo già avuto modo di vedere, in altri articoli, che è illegittimo il rifiuto della banca alla chiusura del conto corrente motivandolo con l'esistenza di un saldo negativo, dal momento che la giurisprudenza ha evidenziato che il diritto di recesso dai contratti a tempo indeterminato è riconosciuto al correntista ai ...
Conto corrente cointestato a firma disgiunta e morte di uno dei cointestatari
In caso di morte di uno dei cointestatari di un conto corrente con operatività disgiunta, il diritto dell'altro cointestatario di ottenere dalla banca la liquidazione dell'intero saldo attivo del conto è subordinato alla presentazione da parte degli eredi, ai sensi della normativa fiscale, della denuncia di successione. Questa infatti costituisce ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca