Perchè dopo lo sgravio della multa, oneri e diritti di notifica della cartella esattoriale restano a mio carico?

Mi arriva una cartella esattoriale per una multa ricalcolata dal comune di Roma già pagata a suo tempo: l'operatore del comune decide che l'importo che avevo pagato non era corretto e la ricalcola dopo 2 anni con l'importo massimo. Ma non è questo il problema in quanto si tratta di una procedura scorretta infatti quando richiedo il discarico lo accettano in toto perchè è un loro errore ri-pretendere un pagamento per una multa già pagata.

Varie mail scritte al comune di Roma e fanno finta di non capire, che loro hanno fatto tutto quello che dovevano fare. E io pago! Ma perché diritti di notifica ed altri oneri in cartella esattoriale restano a mio carico? Come devo fare? Per non parlare di 3 giorni di ferie perse per risolvere un loro errore.

Si tratta di una multa pagata parzialmente e, quindi, come se non fosse stata mai pagata, ed è, pertanto, legittima la successiva emissione della cartella esattoriale. Lo sgravio le è stato applicato perché all'importo portato nella cartella esattoriale doveva essere detratto quanto da lei già anticipato. Per questi motivi, gli oneri e i diritti di notifica della cartella esattoriale restano a suo carico (oltre alla differenza, seppur lieve, fra l'importo versato per la multa e l'importo che avrebbe dovuto versare).

26 giugno 2018 · Paolo Rastelli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

contestazione multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Perchè Equitalia utilizza oggi la notifica postale diretta della cartella esattoriale - Le procedure di notifica che un tempo tutelavano il destinatario
Di seguito i principi espressi dai giudici della Corte di Cassazione nella sentenza numero 12005/2015 che, purtroppo però, si riferisce ad un contenzioso originato, nel lontano 2005, dalla notifica di una cartella esattoriale a soggetto irreperibile, in un tempo in cui la giurisprudenza di legittimità non aveva ancora avallato la ...
Competenza territoriale del Giudice in opposizione a cartella esattoriale originata da multa - luogo di notifica della cartella o di accertamento infrazione?
Trattandosi di giudizio di opposizione all'esecuzione, incardinato ex articolo 615 cod. proc. civ. con riferimento alla cartella esattoriale con la quale è stato richiesto il pagamento di somma con contestuale avvertenza, in caso di mancato pagamento nel termine assegnato, dell'inizio del procedimento esecutivo, deve ritenersi che la individuazione della competenza ...
Sgravio della cartella esattoriale – come si ottiene
Lo sgravio della cartella esattoriale è la richiesta che il debitore inoltra all'ufficio dell'ente creditore (impositore) che ha formato il ruolo della cartella esattoriale, quando ritiene infondato l'addebito riportato nella cartella esattoriale stessa. Lo sgravio della cartella esattoriale, quindi, è la procedura attraverso la quale l'Ufficio dell'ente creditore (impositore) che ha inviato ...
Legittima la notifica della cartella esattoriale ad erede se atto richiama iscrizione a ruolo a carico del de cuius
In tema di accertamento la circostanza che la cartella di pagamento sia stata notificata all'erede dell'originario contribuente, non ne fa venir meno la legittimità, quando emessa in conformità dell'articolo 25 d.p. r. numero 602 del 1913, come sostituito dall'articolo 11 d. lgs . numero 46 del 1999, poiché, secondo costante ...
Cartella esattoriale pazza e richiesta di sospensione » Mini guida
A chi non è capitato di ricevere una cartella esattoriale da Equitalia a sorpresa? La classica cartella pazza per intenderci, che fa perdere molto tempo al contribuente che deve discolparsi agli occhi del Fisco per non dover pagare di più o ripetere un pagamento già effettuato. Ma perchè si dice ...

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca