Separazione giudiziale e pignoramento

Argomenti correlati:

Separato giudizialmente con un assegno di mantenimento ed alimenti da corrispondere alla moglie e figlio neonato di 900 euro con prelievo diretto dalla busta paga e bonifico della somma sulla carta della ex moglie tutto con verbale scritto dal giudice. Il suo stipendio è di euro 1600 mensili. Può Equitalia pignorare il decimo dello stipendio?

A norma dell’articolo 547 del codice di procedura civile il datore di lavoro (terzo pignorato) deve comunicare al creditore procedente (e quindi al giudice) l’importo della retribuzione al netto delle ritenute di legge percepito mensilmente dal dipendente nonché gli eventuali pignoramenti in corso e le cessioni del quinto che insistono sulla busta paga.

Il bonifico effettuato dal datore di lavoro concretizza la modalità di esecuzione di una clausola dell’accordo sottoscritto dai coniugi separati ed omologato dal giudice, ed è, molto probabilmente, un servizio chiesto dal coniuge obbligato ed a lui accordato dall’azienda.

In pratica, non si tratta di un pignoramento e, di conseguenza, non dovrebbe rientrare nella comunicazione resa dal datore di lavoro al creditore procedente.

Se così stanno le cose, c’è capienza per il pignoramento di un decimo dello stipendio da parte di Equitalia.

14 Maggio 2015 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Separazione giudiziale e pignoramento (parte seconda)
Se, invece, nella comunicazione ad Equitalia l'azienda indicasse anche il mantenimento di 900 euro versato mensilmente a coniuge separato e figlio e il giudice lo valutasse equivalente ad un pignoramento per crediti di natura alimentare, quanto verrebbe prelevato su uno stipendio di 1600 euro? ...

Separazione giudiziale e pignoramento (parte terza)
Se invece la somma del mantenimento fosse stata pari o inferiore alla metà dello stipendio, il prelievo alla fonte di 900 euro destinato al coniuge separato poteva essere identificato come pignoramento dato che in busta paga risulta nelle trattenute? ...

Pignoramento stipendio per separato con rimborso prestito in corso
Sono un separato consensuale: verso ogni mese regolarmente un assegno di mantenimento alla mia ex moglie e mio figlio di 850 euro. Ho un prestito di 200 euro mensili per liquidità. Il mio stipendio netto è di 1700 euro. Vi chiedo: che somma potrebbe pignorare Equitalia dato che ho dei debiti? Premetto che non ho nessuna cessione del quinto e l'assegno che verso per mia moglie e mio figlio mi viene decurtato direttamente dalla busta paga. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Separazione giudiziale e pignoramento