Sentenza di rigetto del GdP

Buongiorno,
Ho perso un ricorso dal giudice di pace per una multa già contestata al Prefetto (che aveva già rigettato la stessa multa). Il giudice ha emesso una sentenza nella quale mi esenta dalle spese del giudizio.
A questo punto cosa devo fare?
Pagare l'importo Valore della causa?
Oppure aspettare l'emissione di una nuova multa con gli interessi?
Infine se decidessi di non pagare esiste una prescrizione della multa?
Grazie!
Alessandro

Se aveva chiesto ed ottenuto dal GdP la sospensione dell'ingiunzione di pagamento del Prefetto, può procedere al pagamento di quest'ultima secondo le modalità a suo tempo comunicate.

Altrimenti deve attendere la cartella esattoriale successiva all'iscrizione a ruolo che, peraltro, potrebbe essere già avvenuta.

In ogni caso, il pagamento delle spese di giustizia, anche se lei fosse stato condannato a corrisponderle, seguono un iter a parte.

19 novembre 2011 · Rosaria Proietti

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

multa
prescrizione multa
ricorso multa
ricorso prefetto multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Impugnazione di una multa » L'amministrazione non si costituisce in giudizio? La sanzione è prescritta!
Se l'ente pubblico non si costituisce in giudizio davanti al giudice di pace, qualora sia in corso un procedimento di impugnazione contro un verbale di multa, la prescrizione non si interrompe, e la sanzione non deve essere onorata anche in caso l'automobilista abbia torto. Buone nuove per l'automobilista che impugna ...
Multe » Il taglio dei punti sulla patente non rende indeterminabile il valore della causa in tribunale
Nell'ambito di multe per la violazione del codice della strada, in caso di impugnazione taglio punti, come si determina e a quanto ammonta il contributo unificato in una causa in tribunale? In caso di opposizione ad un verbale di contestazione per violazione delle norme stradali, il cumulo della sanzione pecuniaria ...
Difendersi in Tribunale senza legale » Quando e come è possibile
Nel nostro Paese, per poter effettuare una causa davanti a un qualsiasi Tribunale l'assistenza di un legale iscritto all'albo è obbligatoria. Solo d'innanzi al Giudice di Pace è possibile stare in giudizio personalmente, ma ci sono dei limiti e dei parametri da rispettare. Faremo chiarezza nel proseguo dell'articolo. Per potersi ...
Risarcimento danni » nel giudizio civile è vincolante la sentenza penale di condanna
Nel giudizio civile di risarcimento danni è vincolante la sentenza penale di condanna. La sentenza del giudice penale, che pronunci condanna definitiva dell'imputato al risarcimento dei danni in favore della parte civile, demandando la liquidazione ad un successivo e separato giudizio, ha effetto vincolante, in sede civile, in ordine all'affermata ...
Esenzione imposta di registro per cause di valore inferiore a 1033 euro - Non conta il giudice adito
Le cause e le attività conciliative in sede non contenziosa il cui valore non eccede la somma di euro 1.033 e gli atti e i provvedimenti ad esse relativi sono soggetti soltanto al pagamento del contributo unificato, indipendentemente dal grado di giudizio e dall'ufficio giudiziario adito. D'altra parte, la ratio ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca