Sentenza 70/2015 della Consulta – Arretrati di pensione anche per eredi

Quest’estate in tv, giornali radio siamo stati presi dalla notizia che dal 1° agosto 2015 i pensionati avrebbero avuto la pensione comprensiva degli arretrati sanciti dalla sentenza 70/2015 della Corte Costituzionale. Nella sentenza si specificava pure che in caso del defunto pensionato gli eredi tramite patronato potevano fare domanda per gli arretrati. Ebbene io l’ho fatta ad oggi ancora nulla.

Dopo solleciti e solleciti ecco la risposta dell’INPS per iscritto “… attualmente non è stato ancora rilasciato l’applicativo per la liquidazione del rateo; in ogni caso, poiché la domanda è stata già presentata, il pagamento sarà disposto d’ufficio subordinatamente al rilascio della procedura…”

Non è stato rilasciato l’applicativo? Ma siamo pazzi oppure è stata l’ennesima pubblicità gratuita del governo Renzi?

Direi la seconda: il cazzaro fiorentino e il codazzo di pennivendoli e sedicenti giornalisti televisivi, asserviti a 90° al potere, hanno colpito ancora.

Per la stragrande maggioranza degli italiani, adesso, pensionati ed eredi, interessati dal provvedimento della Corte Costituzionale, stanno festeggiando nei mari tropicali, sorseggiando drink e coccolati da belle fanciulle, le vagonate di euro elargiti dal Padoa Schiappa.

Provi a protestare scrivendo a Palazzo Chigi: qualche solerte funzionario le riferirà che l’applicativo dell’INPS funziona benissimo, è il più performante fra gli INPS nel mondo, meglio di una slot machine, e che lei è il solito gufo sabotatore …

6 Ottobre 2015 · Ludmilla Karadzic

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Arretrati della pensione di reversibilità liquidati a favore di mia madre ma non accreditati perché nel frattempo deceduta - Che fine faranno?
Nel novembre 2015 muore mio padre: il 13 dicembre 2016 ci viene accettata la domanda di reversibilità che spettava a mia madre, così ci arriva una lettera da parte dell'INPS in cui si comunica la liquidazione della reversibilità e di tutti gli arretrati per un importo pari a 7500. Sfortunatamente l'8 gennaio 2017 muore anche mia madre, così l'INPS non eroga più gli arretrati. Questi arretrati spettavano a mia madre e la comunicazione di liquidazione è arrivata il 13 dicembre 2016 quando mia madre era ancora viva. Come mai l'INPS non ha più erogato gli arretrati? Come posso fare per ...

Prescrizione dei ratei arretrati della pensione di reversibilità spettante ai superstiti del pensionato
A mio fratello inabile dal 1980 è stata riconosciuta la pensione di reversibilità (con domanda presentata in data 8 maggio 2017) di mio padre morto nel 2004 pensionato INPDAP. Suddetta domanda è stata presentata, per informazioni sbagliate ricevute dall'inps di zona, con 13 anni di ritardo. Vorrei capire il perchè non gli siano stati riconosciuti gli arretrati, e se ne ha diritto come dobbiamo comportarci. Faccio presente che dal 2004 al 2011 la reversibilità è stata percepita da mia madre, deceduta nel gennaio 2011. ...

Prescrizione del diritto a percepire gli arretrati della pensione di reversibilità
A novembre 2016 ho presentato domanda di reversibilità in qualità di figlia inabile: mi è stata riconosciuta dal marzo 2006, ma gli arretrati mi sono stati erogati da dicembre 2011 in base alla legge 98/2011. E' giusto? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Sentenza 70/2015 della Consulta – Arretrati di pensione anche per eredi