Segnalazione in crif e regolarizzazione della posizione – Se la cancellazione è automatica e risponde a criteri di legge, cosa me ne faccio della quietanza liberatoria?

Ho fatto richiesta di un mutuo ma mi è stato bocciato in quanto sono stato segnalato in crif come cattivo pagatore: il mio finanziamento e stato affidato ad una società di recupero, sono stato contattato e ho firmato effetti per saldare il debito, debito che ho finito di pagare nel mesi di Settembre 2018. Sono in attesa della liberatoria e volevo chiedere: la cancellazione dei dati in crif rimangono sempre quelli? Cioè 12 mesi per una sola rata? Oppure con la liberatoria posso chiedere la cancellazione dei dati? Ed ancora con la liberatoria posso fare richiesta di un mutuo?

In effetti, la posizione censita verrà eliminata dopo tre anni decorrenti dalla data in cui avrebbe dovuto essere pagata l’ultima rata del prestito, o, se condizione più favorevole, allo scoccare del quinto anno dalla data in cui è stata inserita la prima segnalazione.

Tuttavia, nel frattempo, il debitore che abbia raggiunto un accordo transattivo con la società cessionaria, può chiedere al gestore della centrale rischi in cui risulta essere stato censito, esibendo la quietanza liberatoria e la lettera di cessione del credito dal cedente (soggetto segnalante) al cessionario, una annotazione a margine in cui venga attestato il rimborso del debito.

Talvolta, i funzionari più attenti cui viene affidata l’istruttoria per la concessione di un prestito, non si limitano ad individuare l’eventuale posizione negativa registrata in centrale rischi a carico del richiedente, debitore segnalato, ma danno uno sguardo anche alla presenza di eventuali note informative a corredo.

E, in ogni caso, al funzionario della banca o della finanziaria che nega il prestito, contestando la segnalazione negative riscontrata in centrale rischi, si può sempre opporre la quietanza liberatoria: e, anche se non spesso, la cosa funziona ed aiuta.

20 Novembre 2018 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Mi promettono la cancellazione della segnalazione CRIF a mio nome dopo sei mesi dalla regolarizzazione del debito a saldo stralcio - Posso fidarmi?
Ho un'iscrizione in CRIF per un debito mai onorato: ho trovato un'agenzia nella mia città che effettua le pratiche di cancellazione in CRIF dicendomi che se avessi pagato anche a saldo e stralcio il debito, avrebbero cancellato l'iscrizione in soli 6 mesi ed avere la possibilità di poter fare un mutuo. E' possibile? Se pago a saldo e stralcio posso poi fare mutuo o finanziamenti? ...

Cancellazione della segnalazione in CRIF - Dopo quanto tempo dalla data di regolarizzazione del rimborso del prestito posso esigerla?
Ho contratto un finanziamento per 36 rate, con inizio il 04/11/2008, ho pagato per 30 rate e poi non sono riuscito ad estinguere il debito. Fatta visura in crif mi ritrovo Data inizio: 04/11/2008 Data fine: 15/12/2014 Numero totale rate: 36 MENSILI  Importo rata mensilizzata: 247 Mi chiedo ma nel 2014 non sono già trascorsi 36 mesi per ottenere la cancellazione? Mi ricordo, però, che a giugno 2014 sono stato contattato dal recupero crediti proponendomi un saldo e stralcio, mi inviarono via email il contratto da firmare con le rate da pagare e rispedire. Ma in realtà non ho mai firmato e spedito quel contratto. Può essere ...

Accordo saldo a stralcio con agenzia recupero crediti - Serve quietanza liberatoria per cancellazione da centrale rischi o la stessa è automatica?
Avevo contratto un finanziamento (prestito personale) con una nota società finanziaria: dopo 2 anni, però, per problemi personali ed economici non ho più onorato le rate. Sono stato così segnalato presso una centrale rischi. Il debito ammontava a 6000 euro. Dopodichè, il credito è stato ceduto a diverse agenzie di recupero crediti che mi hanno, svariate volte, richiesto il pagamento a loro volta. Alla fine sono riuscito a strappare un accordo saldo a stralcio per quasi la metà del debito, ovvero 3.200 euro. Mi è stata rilasciata una quietanza liberatoria che attesta il pagamento. Ora mi chiedo: per essere cancellato ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Segnalazione in crif e regolarizzazione della posizione – Se la cancellazione è automatica e risponde a criteri di legge, cosa me ne faccio della quietanza liberatoria?