Segnalazione in centrale rischi per una richiesta di prestito

Qualche mese fa ho fatto una simulazione online per un’eventuale richiesta di prestito a Compass: devo dire che non ho messo dati certi, convinta fosse solo una prova.

Giorni dopo mi chiamano e mi dicono che rifiutavano per insufficienti garanzie ma non mi sono preoccupata perché la mia era stata una specie di ricerca. Né tanto meno mi hanno detto il perché del rifiuto, forse avevo messo un reddito basso o poche garanzie, non so.

Finita lì perché di quel prestito per l’acquisto di un macchinario non avevo più bisogno.

Ora mi chiama la banca e dice che c’è una segnalazione da Compass sulla banca dati e che questo, anche se ho spiegato il tutto e loro hanno le mie reali garanzie in mano, potrebbe danneggiarmi in futuro e si rivolgermi a Compass. Lo possono fare senza avvertire il cliente che la sua richiesta respinta rimarrà segnalata? Perché non sono stata informata immediatamente di questa prassi? Ora per quella che ritenevo una semplice simulazione mi ritrovo segnalata?

Non posso sapere, naturalmente, come si sia concretizzato l’equivoco: tuttavia, quello che è certo è che la sua presunta simulazione è stata recepita come una richiesta di prestito.

Dalla data in cui è stato segnalato il diniego alla richiesta di prestito (o la rinuncia dell’istante), nella centrale rischi a cui la finanziaria interpellata aderisce, devono passare 30 giorni prima che intervenga la cancellazione automatica della posizione, conformemente a quanto stabilito dal codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità nei pagamenti.

Non mi sembra una questione di particolare gravità, dal momento che si risolverà da sola, senza alcuna esigenza di intervento da parte sua, in tempi strettissimi.

31 Maggio 2019 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Pandemia e segnalazione centrale rischi - Come faccio a tirare avanti se nessuno mi concede un prestito?
Con la pandemia non posso aprire il negozio: ho chiesto il fido alla banca perchè sono segnalata per un immobile venduto all'asta, ma in un momento come questo, il governo non potrebbe far togliere le segnalazione in centrale rischi? Faccio presente che con questa banca ci lavoro da 13 anni e non ho mai avuto un problema, per sentirmi rispondere che siccome sono segnalata, la pratica non può andare avanti. Quindi sono con le spalle al muro, e come faccio? ...

Segnalazione nella Centrale Rischi degli Intermediari Finanziari (CRIF) dopo la chiusura del conto corrente
La mia vecchia banca con la quale avevo chiuso il conto (avevo anche un piccolo fido) nel 2013, con saldo negativo, mi ha segnalato a sofferenza nella CRIF per la la prima volta a maggio 2019, a distanza di 6 anni. E' legittima una segnalazione di quest tipo? ...

Preavviso di segnalazione in centrale Rischi - La procedura che il creditore deve rispettare
CRIF sostiene che la comunicazione da parte della banca di imminente segnalazione in banca dati come cattivo pagatore (art. 4 comma 7 codice deontologico) può essere validamente fatta anche verbalmente. A me risulta debba essere in forma scritta (altrimenti è indimostrabile che non sia stata fatta). Quale è la verità? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Segnalazione in centrale rischi per una richiesta di prestito