Chi può rilasciarmi la lettera di avvenuto invio regolarizzazione alla CRIF?

Chi può rilasciarmi la lettera di avvenuto invio regolarizzazione alla CRIF?.

Se lei ha raggiunto un accordo transattivo con il creditore originario, quest'ultimo deve immediatamente comunicare alla Centrale Rischi di Intermediazione Finanziaria (CRIF) l'intervenuto pagamento del debito, in modo che l'annotazione possa essere aggiornata nella posizione debitoria registrata in CRIF e cancellata decorsi tre anni dalla data di regolarizzazione. Qualora ciò non avvenisse in tempi rapidi, lei può contattare CRIF e, con la liberatoria rilasciata dal creditore, pretendere l'aggiornamento.

Se lei ha raggiunto un accordo transattivo con una società di recupero cessionaria del credito, deve attendere che decorrano tre anni dalla data di regolarizzazione perchè il gestore della Centrale Rischi cancelli la posizione. Qualora ciò non avvenisse, lei può contattare CRIF e con la liberatoria rilasciata dalla società cessionaria del credito e pretendere la cancellazione della posizione debitoria che la riguarda.

Dunque, l'unica cosa che si può pretendere dal creditore originario o cessionario è la liberatoria che attesta l'avvenuto saldo (anche a stralcio) del debito.

16 maggio 2018 · Simone di Saintjust

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

centrale rischi CRIF
liberatoria per annotazione nelle banche dati cattivi pagatori

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Segnalazione alla CRIF di credito in sofferenza - illegittima per il ritardo di una sola rata
Il Codice di deontologia e di buona condotta per i sistemi informativi gestiti da soggetti privati in tema di crediti al consumo, affidabilità e puntualità dei pagamenti, prevede all'articolo 4, 6° comma, lettera a), che nei sistemi di informazioni creditizie di tipo positivo e negativo, come quello gestito da CRIF, ...
CRIF EURISC – guida alla cancellazione gratuita e senza intermediari
Chi è CRIF e quali dati gestisce Nell'articolo che segue spieghiamo chi è CRIF e quali dati dei cattivi pagatori la società gestisce. Indichiamo le condizioni che devono essere verificate perchè un cattivo pagatore abbia il diritto di chiedere la cancellazione dall'elenco CRIF. Forniamo le istruzioni su come procedere per ...
Inammissibile la prova testimoniale se il lavoratore contesta l'esistenza della lettera di licenziamento in forma scritta
La legge prevede la comunicazione di licenziamento in forma scritta a pena di inefficacia. Il licenziamento produce i propri effetti quando sia giunto a conoscenza del destinatario, ovvero quando l'atto sia pervenuto al suo indirizzo o gli sia stato materialmente consegnato a mani proprie, circostanza, quest’ultima, che può essere dimostrata, ...
CRIF EURISC – Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria
Fra i SIC privati assume una importanza rilevante la crif (Centrale Rischi Intermediazione Finanziaria), nota anche come EURISC. CRIF La crif gestisce un archivio dati privato (EURISC appunto)  a cui aderiscono le principali banche italiane. La crif è specializzata nella realizzazione e gestione di sistemi di referenziazione del credito, anche noti semplicemente come ...
Nuovi termini di decadenza per accertamento fiscale e riscossione coattiva nei casi di regolarizzazione dell'errore o dell'omissione nel versamento delle imposte
Com'è noto l'omesso o insufficiente pagamento dei tributi può essere regolarizzato con il ravvedimento operoso, eseguendo spontaneamente il pagamento dell'importo dovuto, degli interessi moratori (calcolati al tasso legale annuo dal giorno in cui il versamento avrebbe dovuto essere effettuato a quello in cui viene effettivamente eseguito) e della sanzione in ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca