Proprietaria bar

Attenzione » il contenuto di questa discussione è poco significativo oppure è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento.

Argomenti correlati:

Ero proprietaria di un bar che ho dovuto vendere nel 2007 perchè in crisi, ho usato il provento della vendita per regolare con i fornitori ecc, quindi ora sono dipendente part time (prendo circa 100euro al mese).

Inoltre ho una figlia di 5 anni che vive con me e il padre mi passa 300 euro di mantenimento.
Continuano ad arrivare cartelle relative al bar che io non potrò mai pagare con questo reddito e non possedendo più nulla, sono in affitto.

Volevo sapere se c’è un modo per spiegare ai creditori la mia situazione, in più ora è arrivato un provvedimento che dice che se non pago dovrò scontare dei giorni di detenzione, l’avvocato d’ufficio ha detto che mi conviene estinguere il capitale nella misura in cui posso poco alla volta, ma la cifra è altissima.

Come faccio? Potrei davvero finire in prigione?

Mi spiace signora, ma non conosciamo la situazione in cui lei è coinvolta e non ci intendiamo di diritto penale.

Credo che nessuno, in questo forum, le potrà spiegare le cose meglio di quanto abbia fatto il suo legale, anche se d’ufficio.

19 Novembre 2011 · Rosaria Proietti

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Edificio bifamiliare » L'altra proprietaria non intende contribuire alle spese urgenti di riparazione delle parti comuni - Ho adito il tribunale competente ma dopo la CTU è intervenuta questa maledetta epidemia: avrò tempo per effettuare la rivalsa?
Ho avuto approccio bonario con condomina in data 02/05/2019, che in risposta mi scrive tramite avvocato e dice NO alle "risorse smisurate richieste". Propongo ATP invoco articolo 1034 codice civile (bifamiliare) poichè voglio conservare diritto a rivalsa (successivamente, con causa, se serve). Ora dovrò fare lavori poichè i tempi biblici di ATP 01/08/2019 (avvocato mi disse ci vorranno sei mesi) mi impongonono di stare fuori casa e per me la situazione è divenuta insostenibile. Cosa succede se eseguo i lavori per i quali avevo chiesto contribuzione a condomina? considerato che sopralluogo CTU/CTP è stato eseguito il 03/03/2020 (poi è intervenuto ...

Proprietaria villino
Sono proprietaria di un villino diviso in due unità immobiliari, di cui l'altra metà è proprietaria un'altra ditta. Sulla strada di accesso alla villa in comunione di entrambi i proprietari si eleva una palma ad alto fusto che oltrepassa i 15 metri d'altezza e costituisce pericolo per gli edifici cicrostanti. Siccome la mia vicina non è d'accordo sul taglio, vorrei sapere qual'è il giudice competente per instaurare un giudizio. ...

Tassa rifiuti - non abbiamo dichiarato l'inizio occupazione
Dal 2001 con mia moglie abbiamo preso in affitto un'appartamento nel quale tuttora viviamo, non essendo a conoscenza che stava a noi dichiarare al comune l'occupazione dell'abitazione, non lo abbiamo mai fatto e di conseguenza fino ad oggi non ci è mai stata notificata alcuna tassa sui rifiuti e nessun avviso di pagamento. Dal prossimo mese inizierà la raccolta differenziata porta a porta, il comune ha recapitato i tagliandi per il ritiro del materiale per il porta a porta, a noi non è arrivato nulla, per forza di cose ora dovrò regolarizzare la mia posizione, la domanda è: a cosa ...