Sconto per le moto sulle tariffe dei pedaggi autostradali - Come funziona e come fruirne

Sono un motociclista appassionato, viaggio spesso con il mio bolide sia per svago che per lavoro sulle autostrade italiane: ho sentito dire che esiste una sorta di sconto applicabile sui pedaggi autostradali per noi centauri.

Vorrei sapere se è vero e, in caso positivo, come funzione e come fruirne.

Lo sconto pedaggio moto in autostrada esiste già da diversi anni, ed inoltre è stato prorogato fino al 31 dicembre 2019: dunque, i motociclisti che utilizzano le autostrade possono continuare a beneficiare della riduzione del 30% sui pedaggi.

C’è però una condizione: dotarsi di un apparato Telepass Family per utilizzare le piste riservate ai caselli e ricevere lo sconto.

Inoltre, è necessario seguire una specifica trafila burocratica per abbinare al contratto Telepass la targa del motociclo.

Lo sconto pedaggio moto in autostrada è stato introdotto nel 2017 e prorogato di anno in anno. L

Per fruirne, è necessario essere titolari di un contratto Telepass, come per tutti i clienti “Family”.

Una volta attivato il contratto e ricevuto l'apparato, occorre abbinarvi la targa della moto.

Ad ogni contratto Telepass Family può essere abbinata una sola targa moto, quindi chi ha più di una due ruote da utilizzare in autostrada dovrà sottoscrivere un contratto per ogni motociclo.

Un limite, in effetti, così come è un limite il fatto che a beneficiarne non potranno essere i turisti stranieri in vacanza in Italia.

Dal momento - però - che i sistemi istallati ai caselli non sono in grado di distinguere una moto da una vettura, i motociclisti che intendono usufruire dello sconto sul pedaggio autostradale per le moto dovranno allegare la copia del libretto del motociclo al contratto Telepass.

La formula individuata dal Ministero per le Infrastrutture e i Trasporti è la medesima già in vigore nel 2017 e nel 2018.

A quanto già detto, vanno aggiunte tre condizioni da rispettare, pena la perdita dello sconto e il diritto delle concessionarie alle eventuali azioni civili, amministrative e/o penali, ove ne ricorrano i presupposti:

  • l'apparato Telepass dovrà essere utilizzato unicamente sulla moto con targa abbinata. Non lo si può utilizzare con un'altra moto e con una vettura;
  • tutti i passaggi nelle piste Telepass dei caselli vengono fotografati per rilevare la targa. Operazione necessaria per le verifiche del punto precedente;
  • lo “sconto moto” non è cumulabile con lo “sconto pendolari”.

28 giugno 2019 · Giuseppe Pennuto

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore - viaggi e vacanze

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca