Scadenza contratto affitto - Qual è la corretta procedura di recesso?

Il 10 lug 2015 mi è stato registrato presso agenzia delle entrate il mio contratto di affitto 4+4 con prima scadenza quadriennale a luglio 2019. Ho saputo da voci condominiali che la proprietà vorrebbe sloggiarmi. La mia domanda è la seguente: se dovessi ricevere la raccomandata A/R a dicembre 2018 avrebbe valore legale? E se la ricevessi dopo il 10 gennaio 2019 avrebbe valore o potrei appigliarmi ad un eventuale fuori termine?

Optando per il regime fiscale di tassazione del reddito da locazione, definito cedolare secca, il proprietario rinuncia a richiedere aumenti del canone pattuito in sede contrattuale, ma tale circostanza non ha effetti sull'esercizio del diritto di recesso alla scadenza fissata.

L'articolo 3 della legge 431/1998 stabilisce che alla prima scadenza, il locatore può avvalersi della facoltà di diniego del rinnovo del contratto, dandone comunicazione al conduttore con preavviso di almeno sei mesi, quando, fra le altre condizioni secondarie (esclusi i casi di morosità e subaffitto) il locatore intenda destinare l'immobile ad uso abitativo, commerciale, artigianale o professionale proprio, del coniuge, dei genitori, dei figli o dei parenti entro il secondo grado oppure quando il locatore intenda vendere l'immobile a terzi e non abbia la proprietà di altri immobili ad uso abitativo oltre a quello eventualmente adibito a propria abitazione (in tal caso al conduttore è riconosciuto il diritto di prelazione).

Pertanto, una eventuale comunicazione di recesso da parte del locatore, inviata con raccomandata A/R a partire da oggi fino al 10 gennaio 2023 si intenderà riferita alla scadenza contrattuale del secondo quadriennio.

4 novembre 2018 · Piero Ciottoli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

affitto casa
contenzioso su contratto di locazione
contratto di locazione e diritto di recesso

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Definizione agevolata per le cartelle esattoriali - Reloaded
1. Si possono rottamare anche le cartelle esattoriali affidate al concessionario della riscossione da gennaio a settembre 2017 Rientrano nell'ambito applicativo della rottamazione i carichi affidati all'Agente della riscossione dal 1° gennaio al 30 settembre 2017: fanno eccezione i soli carichi non rottamabili (rientrano tra questi per esempio, le somme ...
Cattivi pagatori e cross bording transnazionale
Da un anno sono andata a vivere all'estero (fuori UE) per cercare altre possibilità, dopo una situazione economica difficile in Italia. Purtroppo ho dovuto utilizzare le mie carte di debito e credito italiane, acquistando merci per valore di 2.500 euro circa. La situazione comunque non è migliorata visto che in ...
La rottamazione bis delle cartelle esattoriali » Nuova chance per i debitori non ammessi al beneficio o decaduti dalla possibilità offerta con la prima rottamazione del 2016 - Si possono adesso rottamare anche i debiti in riscossione coattiva affidati al concessionario dal 1 gennaio al 30 settembre 2017
Nuova chance per il debitore non ammesso al beneficio della prima rottamazione del 2016 per non aver pagato, nei termini, le rate di piani di dilazione in scadenza al 24 ottobre 2016 Relativamente ai soli carichi compresi in piani di dilazione in corso alla data del 24 ottobre 2016, per ...
IRPEF - Prescrizione e decadenza degli avvisi di accertamento d'ufficio
Gli avvisi di accertamento d'ufficio IRPEF per i periodi d'imposta a partire dal primo gennaio 2016, potranno essere notificati, a pena di decadenza, entro il 31 dicembre del quinto anno successivo a quello in cui è stata presentata la dichiarazione. Nei casi di omessa presentazione della dichiarazione o di presentazione ...
Commercializzazione dei pacchetti delle partite di calcio per la stagione 2018/2019 » Antitrust avvia istruttorie nei confronti di SKY e DAZN per presunte pratiche commerciali scorrette e possibili violazioni dei diritti dei consumatori
L'Autorità Garante della Concorrenza e del Mercato ha avviato, su segnalazione di singoli consumatori e di alcune Associazioni di consumatori, due procedimenti istruttori per presunte pratiche commerciali scorrette e possibili violazioni dei diritti dei consumatori nei confronti di SKY Italia S.r.l. e di Perform Investment Limited e Perform Media Services ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca