Rottamazione cartelle esattoriali entro 15 Maggio 2018 - E' online il servizio Fai da te dell'ADER

Devo presentare la domanda per aderire alla rottamazione delle cartelle esattoriali dell'Ader entro il 15 Maggio 2018, data ultima di scadenza: purtroppo non ho il tempo materiale per presentarmi agli sportelli perché lavoro e non c'è nessuno che può farmi il favore tramite delega.

C'è una soluzione alternativa?

Ho veramente bisogno di usufruire di questo servizio.

Come noto, entro il 15 maggio 2018 è possibile aderire alla definizione agevolata (o rottamazione) delle cartelle esattoriali dell'Agenzia delle entrate-riscossione (Ader) notificate dal 1° gennaio al 30 settembre 2017.

Se non è possibile presentarsi fisicamente allo sportello, è possibile presentare la domanda con pochi clic.

Infatti, il servizio “Fai da te”, presente sul portale di Agenzia delle Entrate-Riscossione, permette ai contribuenti di presentare la domanda in modo semplice e veloce, direttamente dal web.

Collegandosi all'area libera del portale dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione, è possibile presentare il modello DA 2000/17, cioè la domanda per rottamare i carichi affidati all'agente della riscossione dal 1° gennaio 2000 al 30 settembre 2017.

Il servizio “Fai da te” è a disposizione anche nell'area riservata del portale, accedendo con le proprie credenziali.

Per presentare la domanda è sufficiente collegarsi al portale dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione, cliccare sul link presente nella pagina dedicata alla definizione agevolata 2000/17 e, senza necessità di pin e password, compilare il modulo che appare sullo schermo.

Quel che si deve fare è:

  • inserire i dati anagrafici, di domiciliazione e di contatto, indicando un indirizzo e-mail di riferimento dove si desidera ricevere la convalida della richiesta;
  • indicare i riferimenti delle cartelle o degli avvisi che si vogliono “rottamare”;
  • allegare il documento di identità e la dichiarazione sostitutiva attestante la qualifica del dichiarante;
  • visionare il riepilogo dei dati e indicare se si intende pagare in un'unica soluzione oppure a rate;
  • confermare la domanda.

Entro il 30 giugno 2018 i contribuenti riceveranno una comunicazione con l'accoglimento della richiesta, l'ammontare degli importi da pagare e le relative scadenze.

Nel caso in cui le cartelle o gli avvisi indicati nel modulo di adesione non fossero “rottamabili” nella comunicazione che verrà inviata entro il 30 giugno saranno specificate le motivazioni del diniego.

9 maggio 2018 · Andrea Ricciardi

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

condono sanatoria rottamazione definizione agevolata delle cartelle esattoriali

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca