Ritiro patente per utilizzo del cellulare alla guida – Si o no?

Argomenti correlati:

Ho sentito dei recenti interventi del Governo in merito all’utilizzo del cellulare durante la guida, per cui si chiede il ritiro della patente.

Mi sembra una misura troppo drastica.

Io ad esempio, non invio sms ne parlo mentre guido, ma uso spesso, per lavoro, il navigatore gps presente sul mio smartphone.

E’ utile e non potrei viverci senza.

Cosa ne pensate voi di questa proposta?

Negli ultimi giorni è arrivato un pesante monito a chi utilizza il cellulare durante la guida: è previsto, infatti, un giro di vite che potrebbe sfociare in sanzioni più severe, con addirittura il ritiro della patente.

Ad annunciarlo è stato il ministro dei Trasporti Danilo, che in un’intervista spiega che stiamo ragionando su un inasprimento delle sanzioni. Ma prima ancora di una scelta sulle norme, servono più controlli e una doverosa opera di sensibilizzazione culturale. È necessario cambiare la mentalità dell’intera comunità e, in particolar modo dei giovani, se si vuole davvero arrivare a risultati concreti in questo ambito.

A discapito dei pareri personali, comunque, quello dell’uso degli smartphone mentre si guida è un fenomeno grave, soprattutto per gli incidenti che provoca durante gli anni.

Secondo i dati del Consiglio di Sicurezza Nazionale, ripresi dal Corriere della Sera, il 27 per cento degli incidenti automobilistici dello scorso anno sono stati causati dall’uso del cellulare alla guida.

Secondo l’Aci, in Italia, 3 incidenti su 4 sono dovuti alla distrazione, spesso conseguenza proprio dell’uso dello smartphone.

Infatti, circa il 20 per cento degli automobilisti è solito effettuare chiamate o mandare messaggi anche al volante.

Attualmente, comunque, la guida col cellulare è prevista una sanzione che va da 161 a 646 euro, con la perdita di 5 punti dalla patente.

Se si ripete la stessa infrazione entro due anni, scatta la sospensione della patente da uno a tre mesi.

Spesso però le sanzioni vengono ridotte o annullate in tribunale, quando i giudici richiedono prove schiaccianti per collegare l’incidente all’uso del cellulare.

Soggettivamente, io credo che la guida con l’utilizzo del telefono cellulare debba essere sanzionata, ma senza sfociare in persecuzione a danno dell’automobilista, come avviene ad esempio, oggi, secondo me, per chi viene sorpreso, anche senza provocare incidenti, in guida in stato di ebbrezza.

Insomma, va sempre tenuta una distinzione caso per caso.

Ma questo, è solo il nostro parere.

14 Agosto 2018 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Uso del cellulare alla guida dell'auto - Giro di vite: sospensione di tre mesi della patente?
Sono anni che l'amministrazione promette di inasprire le pene per chi guida, causando incidenti e problemi vari, utilizzando lo smartphone per inviare sms o parlare al telefono: dopo tanti proclami però, non se ne è mai fatto nulla di concreto. A che punto siamo? Si muove qualcosa? ...

Guida in stato di ebbrezza e ritiro definitivo della patente - Cosa sta succedendo?
Buongiorno a mio marito l'anno scorso è stata ritirata la patente per guida in stato di ebbrezza e la condanna è stata sospensione della patente per sei mesi e una multa di 1600 euro: purtroppo non abbiamo potuto pagare. Nonostante le visite periodiche con la commissione medica sempre andate bene oggi ho ricevuto una telefonata dal comando dei vigili che sollecita mio marito a presentarsi nei loro uffici per un definitivo ritiro della patente per una ordinanza della prefettura di Brescia. Cosa dobbiamo fare adesso? ...

Ritiro della patente - Esame alcolemico e poi anche quello tossicologico » Mi restituiranno la patente dopo questo calvario?
Sono stato fermato il 02/09/18 con un tasso alcolemico dello 0,82 prima soffiata, e 0,77 la seconda: ritiro della patente 3 mesi con sanzione di 532 euro: ora dopo gli esami del sangue tutti regolari mi hanno dirottato a fare l'esame tossicologico: Chiedo se è nella norma visto che i tre mesi di ritiro sono ora passati e hanno aggiunti altri 45 giorni. Il verbale parla chiaro, perché questa ostinazione? Passati questi 45 giorni riavrò la patente? Mi rendo conto che e una macchina burocratica a scopo di lucro ma qua si gioca con la quotidianità della gente che deve ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Ritiro patente per utilizzo del cellulare alla guida – Si o no?