Ritiro patente per utilizzo del cellulare alla guida - Si o no?

Ho sentito dei recenti interventi del Governo in merito all'utilizzo del cellulare durante la guida, per cui si chiede il ritiro della patente.

Mi sembra una misura troppo drastica.

Io ad esempio, non invio sms ne parlo mentre guido, ma uso spesso, per lavoro, il navigatore gps presente sul mio smartphone.

E' utile e non potrei viverci senza.

Cosa ne pensate voi di questa proposta?

Negli ultimi giorni è arrivato un pesante monito a chi utilizza il cellulare durante la guida: è previsto, infatti, un giro di vite che potrebbe sfociare in sanzioni più severe, con addirittura il ritiro della patente.

Ad annunciarlo è stato il ministro dei Trasporti Danilo, che in un'intervista spiega che stiamo ragionando su un inasprimento delle sanzioni. Ma prima ancora di una scelta sulle norme, servono più controlli e una doverosa opera di sensibilizzazione culturale. È necessario cambiare la mentalità dell'intera comunità e, in particolar modo dei giovani, se si vuole davvero arrivare a risultati concreti in questo ambito.

A discapito dei pareri personali, comunque, quello dell'uso degli smartphone mentre si guida è un fenomeno grave, soprattutto per gli incidenti che provoca durante gli anni.

Secondo i dati del Consiglio di Sicurezza Nazionale, ripresi dal Corriere della Sera, il 27 per cento degli incidenti automobilistici dello scorso anno sono stati causati dall'uso del cellulare alla guida.

Secondo l'Aci, in Italia, 3 incidenti su 4 sono dovuti alla distrazione, spesso conseguenza proprio dell'uso dello smartphone.

Infatti, circa il 20 per cento degli automobilisti è solito effettuare chiamate o mandare messaggi anche al volante.

Attualmente, comunque, la guida col cellulare è prevista una sanzione che va da 161 a 646 euro, con la perdita di 5 punti dalla patente.

Se si ripete la stessa infrazione entro due anni, scatta la sospensione della patente da uno a tre mesi.

Spesso però le sanzioni vengono ridotte o annullate in tribunale, quando i giudici richiedono prove schiaccianti per collegare l'incidente all'uso del cellulare.

Soggettivamente, io credo che la guida con l'utilizzo del telefono cellulare debba essere sanzionata, ma senza sfociare in persecuzione a danno dell'automobilista, come avviene ad esempio, oggi, secondo me, per chi viene sorpreso, anche senza provocare incidenti, in guida in stato di ebbrezza.

Insomma, va sempre tenuta una distinzione caso per caso.

Ma questo, è solo il nostro parere.

14 agosto 2018 · Patrizio Oliva

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

ritiro e sospensione patente

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Patente a punti: dalla sospensione passando per il ritiro fino alla comunicazione dei dati del conducente » Tutto ciò che dovete sapere
Circa 10 anni fa, veniva attuata in Italia, seguendo l'esempio di altri paesi, Europei e non, la famosa, o famigerata (dipende dai punti di vista) patente a punti: ecco quali sono, nell'ambito di questa materia, le informazioni più essenziali che un automobilista deve conoscere per non incorrere in spiacevoli equivoci ...
Patente scaduta e rinnovo » Come fare per recuperare la patente in caso di ritiro
Durante il corso della vita, può capitare che la patente di guida venga ritirata. Ad esempio il ritiro può avvenire, quando, per una dimenticanza, ci si scorda di effettuare il rinnovo e si continua a circolare con la patente scaduta. All'interno dell'articolo, faremo chiarezza su quando effettuare il rinnovo ed ...
Ritiro della patente - Si può chiedere al Prefetto il permesso di guidare per tre ore al giorno
Quando l'infrazione al codice della strada prevede la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente di guida, la patente è ritirata dall'agente di polizia che accerta la violazione. Forse non tutti sanno che, entro cinque giorni dal ritiro, il conducente a cui è stata sospesa la patente può presentare istanza ...
Ubriaco alla guida di una bicicletta - no alla sospensione della patente
La sospensione della patente non può essere disposta nei confronti di chi guida una bicicletta in stato di ebbrezza. Il Tribunale di Trento aveva applicato la sanzione amministrativa accessoria della sospensione della patente ad un tizio che si era posto alla guida di una bicicletta in stato di ebbrezza alcolica, ...
Canoni di locazione » Il versamento dell'affitto è dovuto fino alla riconsegna delle chiavi dell'appartamento
Il conduttore deve continuare a pagare l'affitto finché non riconsegna le chiavi dell'immobile: non importa se ha smesso smesso di viverci da diverso tempo perché, ad esempio, è crollato il soffitto. Non è consentito, infatti, al conduttore astenersi dal versare il canone, ovvero ridurlo unilateralmente, nel caso in cui si ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca