Risparmiare su bollette di luce e gas acqua? - Ecco Beeta App

Abito nella stessa casa da un decennio, all'interno di un condominio confortevole: purtroppo, però, il mio appartamento dal punto di vista dell'efficienza energetica è un disastro.

In parole povere, per riscaldare la casa e l'acqua, per far funzionare gli elettrodomestici e per cucinare uso molta più energia di quanta ne servirebbe, perché molta di questa va dispersa.

In termini pratici, sto regalando euro su euro a chi mi fornisce acqua, luce e gas, pagando bollette più care del dovuto.

Qualche consiglio su come risparmiare?

Dal web arriva una piccola dritta su come risparmiare sulle bollette di acqua luce e gas: per rendere più efficienti i consumi energetici della propria abitazione, infatti, è possibile scaricare Beeta, un'app a portata di smartphone.

Beeta è una applicazione intelligente che, installata sullo smartphone, permette di rendere più efficienti i consumi energetici: si tratta di un modo innovativo per diffondere la cultura dell'efficienza energetica e permettere l'adozione di stili di vita che potrebbero portare a risparmi in bolletta tra il 10% e il 30%.

Si tratta di una app tutta italiana, sviluppata dalla Tera srl, azienda pugliese che collabora i Politecnici di Milano e Bari, con il CNR, l'Enea e l'Università di Bari.

L'elemento davvero innovativo è il sistema gioco: chi decide di scaricare la app, infatti, partecipza ad un vero e proprio contest e, a seconda delle missioni svolte (sempre centrate sul risparmio energetico), può scalare la classifica ed entrare tra i primi 100 tester del sistema, ricevendo premi importanti.

Il sistema, come detto, si basa sulle missioni: si dovranno fornire informazioni per definire le caratteristiche energetiche della propria abitazione ricevendo in cambio punti che servono alla classifica.

Se poi si partecipa alle missioni speciali, segnalando con precisione i propri consumi, si riceveranno consigli personalizzati (a partire dalla propria abitazione, dalle proprie abitudini) su come risparmiare grazie a un algoritmo che valuta tutta una serie di parametri.

Giocando insomma, questa app insegna qualcosa in più che non si sapeva, anche si avesse dovuto.

Fino al 31 maggio, inoltre, chi gioca con Beeta può anche puntare a finire tra i primi 100 in classifica e ricevere un kit per smart home in comodato gratuito.

Il kit sarà composto dalla centralina multiprotocollo Beeta Box da collegare in wireless con un multisensore per la rilevazione di temperatura, umidità e movimento, un sensore di CO2, una smart plug per automatizzare gli elettrodomestici presenti in casa e un lettore del contatore elettrico.

A questo punto, grazie ai dati raccolti e alle nuove missioni, che attiveranno un secondo modello di calcolo, l'algoritmo Beeta entrerà nella modalità ‘autoapprendimentò e darà indicazioni sempre più precise, facendo raggiungere a ciascun utente la massima consapevolezza sui propri consumi energetici, su quanto la propria abitazione sia energivora e sui potenziali risparmi conseguibili con comportamenti più virtuosi.

25 settembre 2018 · Giovanni Napoletano

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

tutela consumatore gas acqua luce

Approfondimenti e integrazioni dal blog

La nuova prescrizione biennale delle bollette per la fornitura di luce e gas e acqua e la possibilità di sospendere il pagamento
Nei contratti di fornitura di energia elettrica e gas, il diritto al corrispettivo delle bollette si prescrive in due anni. In caso di emissione di fatture a debito nei riguardi dell'utente per conguagli riferiti a periodi maggiori di due anni, qualora l'Autorità garante della concorrenza e del mercato abbia aperto ...
Polizze assicurative abbinate a forniture di acqua luce e gas sottoscritte ad insaputa dei consumatori » Scatta l'indagine congiunta di Agcm Aeeg ed Ivass
Utenti assicurati automaticamente, a loro insaputa, dopo la sottoscrizione di contratti di fornitura di acqua, luce o gas: scatta l'indagine congiunta, a tutela dei consumatori, di Agcm, Aeeg ed Ivass. Avete sottoscritto un contratto di fornitura energetica (acqua, luce o gas) e siete assicurati: voi lo sapevate? Già, perché nel ...
Il fornitore di acqua luce e gas non può procedere al distacco se nel frattempo il cliente moroso ha saldato il debito
Il contratto di utenza di energia elettrica è inquadrabile nello schema del contratto di fornitura e pertanto la clausola contrattuale che prevede la facoltà del fornitore di sospendere l'erogazione di energia elettrica nel caso di ritardato pagamento, anche di una sola bolletta, rappresenta una specificazione contrattuale e costituisce quindi una ...
Fornitura acqua » La disciplina del settore secondo l'Autorità garante acqua luce e gas (Aeegsi)
In tema di tutela dei consumatori, nell'articolo che segue, vediamo come l'autorità garante acqua luce e gas disciplina il settore della fornitura acqua. L'Autorità garante per l'energia e il gas si occupa anche del settore idrico dal 2011, fissando regole generali a livello nazionale. A livello regionale poi la gestione ...
Distacco fornitura acqua » Se nei pressi dell'abitazione c'è una fontanella non sussiste lo stato di necessità
A seguito di interruzione della fornitura dell'acqua, la rimozione i sigilli, per poter tornar a fruire della somministrazione, configura un reato se nelle vicinanze dell'abitazione vi è una fontanella. In questi casi non sussiste lo stato di necessità. La causa di giustificazione richiede l'assoluta necessità della condotta e l'inevitabilità del ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca