Riscossione assegno assicurativo senza c/c

Volevo chiedervi come posso fare ad incassare un assegno dell'assicurazione se non ho c/c e non posso proprio aprirlo visto che ho il volpone di equitalia da saldare con ormai un debito elevatissimo.

Se riuscissi ad aprire un c/c in una banca (cosa di cui dubito) Equitalia se ne accorgerebbe subito del versamento?

Come posso fare?

Visto che ancora non mi mandano l'assegno posso farmi fare un bonifico verso un altro conto?

Se l'assegno è circolare, ma di importo pari o superiore ai mille euro non c'è modo di incassarlo in contanti allo sportello della banca.

Se l'assegno non è circolare, deve essere necessariamente accreditato salvo buon fine su un conto corrente del beneficiario.

Non può essere chiesto un bonifico su un conto corrente il cui titolare sia diverso dal soggetto beneficiario della prestazione assicurativa.

Mi sembra comunque che lei stia ingigantendo il problema: aprire un conto corrente presso un istituto bancario qualsiasi e poi prelevare i contanti subito dopo l'accredito non dovrebbe comportare eccessivi rischi, anche con azioni esecutive in corso.

Prima di procedere con il pignoramento del conto corrente, Equitalia deve conoscere la banca presso cui il rapporto è stato creato e non è che i funzionari di Equitalia passano il tempo a monitorare le banche dati dell'anagrafe tributaria in attesa che un particolare debitore ne disponga, anche considerando che la trasmissione delle informazioni da parte delle banche non è immediata, ma avviene periodicamente.

29 luglio 2015 · Annapaola Ferri

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Assegni e bonifici – data valuta e data disponibilità
Data valuta e data disponibilità del bonifico bancario devono coincidere. La data valuta - vale a dire la data dalla quale cominciano a maturare gli interessi per gli importi accreditati tramite bonifico bancario -  decorre dal momento in cui la banca riceve il versamento. La data disponibilità - cioè la data in cui ...
Donazione e revocatoria giudiziale
Un'eventuale donazione fatta adesso potrebbe essere soggetta a revocatoria giudiziale. Qualsiasi movimento immobiliare è soggetto a registrazione, e pertanto è conoscibile non dalla banca ma da CHIUNQUE con semplice visura. La banca se ne accorgerebbe immediatamente non appena avviasse una pre-istruttoria per decidere la convenienza o meno del recuperare il ...
Assegno » La Banca può rifiutarsi di cambiarlo se non siete correntisti?
Una banca non può rifiutarsi di cambiare un assegno bancario a vista solo perché il beneficiario è sprovvisto di conto corrente presso l'istituto di credito. La normativa vigente, regolarizzata dall'articolo 31 del Regio Decreto 1736/1933, chiarisce che ogni assegno bancario è pagabile a vista. Ma, sebbene la legge disponga ciò, ...
Assegno rubato » La banca è responsabile se non lo comunica al cliente
È responsabile la banca se ha informato con ritardo il cliente riguardo ad un assegno rubato. E'quanto emerge dalla sentenza 14838/13 della prima sezione civile della Corte suprema. Quelli che seguono, i fatti. Tizo versa un assegno sul proprio conto corrente in banca. La banca N (negoziatrice) glielo accredita. L'assegno ...
Assegno circolare - deve essere incassato entro 30 giorni dalla data di emissione
L'assegno circolare è un titolo di credito emesso da una banca autorizzata per somme che siano presso di essa disponibili al momento dell'emissione. Esso é pagabile a vista e non può essere emesso senza il nome del beneficiario. L'assegno circolare deve essere presentato al pagamento entro 30 giorni dalla data ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca