Roma: risarcimento per danni derivanti dalle buche stradali? – Niente da fare: ricorso inammissibile

Argomenti correlati:

Dopo mesi di denunce e proteste, nelle strade della città di Roma continua ad imperversare uno stato di degrado assoluto: facendo zig zag tra le buche, il rischio di bucare o di rompere parti della macchina è sempre attuale.

Sembra quasi di stare in una città post-guerra.

Si era parlato di una class action per risarcire gli automobilisti che avevano subito danni a causa dell’asfalto mal curato.

A che punto siamo?

Niente da fare, almeno per il momento, per gli automobilisti romani che avevano sperato in un po’ di giustizia dopo aver speso centinaia di euro da gommisti e meccanici a causa dell’incivile stato delle strade della Capitale: iL Tribunale di Roma rispedisce al mittente la class action contro le buche.

La causa collettiva, depositata dall’associazione dei consumatori Codacons, a seguito di una serie di episodi che hanno coinvolto i cittadini (incidenti stradali e danni subito ai mezzi a causa dell’asfalto dissestato), è stata dichiarata inammissibile per difetto di giurisdizione del giudice ordinario.

Come riportato nelle motivazioni fornite dalla II sezione civile del Tribunale di Roma la lesione del diritto alla libera circolazione stradale in condizioni di sicurezza, ipotizzata nella class action, non sarebbe comprovata da alcuna circostanza fattuale che, connotata nel tempo e nello spazio, concretizzi tale lesione del proprio personale esercizio di siffatto diritto.

In parole povere, non è chiaro in che modo il diritto dei denuncianti alla circolazione sicura in strada, sia stato leso.

Un verdetto prevedibile, a quanto sostiene il Codacons, poiché in primo grado la quasi totalità delle class action presentate in Italia è stata dichiarata inammissibile dai giudici.

Dunque, persa solo una battaglia, secondo la nota associazione dei consumatori, che ricorrerà in Appello.

7 Marzo 2019 · Patrizio Oliva

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Buche stradali e strade dissestate - Ecco come ottenere risarcimento dal Comune
Qualche giorno fa ho sbandato con la mia macchina a causa di una buca enorme presente sull'asfalto, su una via di Roma: l'auto ha perso il controllo e sono andata a sbattere contro un albero. Sul posto è intervenuta la polizia municipale per fare i rilievi. Mi hanno detto che potrei chiedere un indennizzo al comune. Come posso fare? ...

Sinistri stradali » A causa dell'incidente soffri di attacchi d'ansia? Hai diritto al risarcimento danni
Sinistri stradali: sì al risarcimento danni per l'automobilista che dopo l'incidente stradale è afflitto da attacchi di ansia. Ai fini della determinazione del lucro cessante e, dunque, dell'entità del risarcimento danni dovuto, si deve guardare alla «realtà di fatto» che si è concretamente determinata a seguito dell'incidente. Per cui anche se la Ctu, fatta nei precedenti gradi di giudizio, ha attestato la mancata riduzione della capacità lavorativa, ciò non è sufficiente per negare il maggior indennizzo. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Corte di cassazione con la sentenza 20003/14. Molto spesso capita che, dopo essere stati coinvolti in un sinistro ...

Danni all'immobile locato - Per ottenere il risarcimento dei danni subiti la strada maestra è quella di chiedere al giudice un Accertamento Tecnico Preventivo (ATP)
A settembre l'attuale inquilino lascerà, finalmente, l'immobile che anni fa gli concessi in locazione: l'appartamento è ridotto in condizioni fatiscenti e fra l'altro, alcuni mesi fa, ho dovuto anche risarcire il proprietario dell'immobile sottostante al mio, per infiltrazioni causate da un allagamento riconducibile al traboccamento di una piscina gonfiabile che era stata installata sulla balconata. Come devo procedere per chiedere il risarcimento dei danni subiti? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Tutela del consumatore e risarcimento danni a persone e cose del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Roma: risarcimento per danni derivanti dalle buche stradali? – Niente da fare: ricorso inammissibile