Rinuncia eredità e voltura utenze

Ho bisogno di aiuto in merito alla gestione delle utenze di luce e gas intestate a mio padre deceduto da pochi giorni. Sia io che le mie sorelle e mia madre abbiamo già richiesto la rinunzia all’eredità a causa di alcuni debiti pregressi verso Equitalia e Inps, considerando che nostro padre non possedeva beni di proprietà (mobili o immobili).

In questi giorni sono state emesse le ultime fatture di luce e gas (non ci sono morosità pregresse) che andranno in scadenza. Per evitare accettazione tacita, abbiamo pensato di fare pagare queste due fatture ad un terzo estraneo al nucleo familiare con un bollettino postale a suo nome.

Così facendo, senza creare insoluti, vorremmo fare le volture normali (non per causa morte né quella “umana”) in quanto nostra madre è unica intestataria del contratto di locazione. Secondo voi, il nostro ragionamento è corretto oppure presenta criticità? Grazie mille per il vostro aiuto.

Il ragionamento e la procedura ipotizzata sono senz’altro corretti e, a nostro parere, non presentano criticità.

9 Giugno 2019 · Giovanni Napoletano

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Utenze domestiche intestate al defunto - Vorremmo rinunciare all'eredità ma come fare la voltura e pagare le bollette rimaste in sospeso?
Mio marito è proprietario dell'immobile in cui veniva ospitato il padre, deceduto qualche giorno fa: ora le utenze domestiche erano intestate a mio suocero e anche la tassa sui rifiuti. Cosa dobbiamo fare e, soprattutto, effettuare la voltura comporta accettazione eredità? E con le eventuali bollette che sono già arrivate via posta a nome suo cosa dobbiamo fare? Da premettere che mio suocero viveva con noi come "ospite", senza alcun diritto. ...

Il subentro nel contratto di pay TV potrebbe complicare una eventuale successiva rinuncia dell'eredità?
Mio padre ci ha lasciato da qualche settimana e aveva intestato a suo nome un contratto di abbonamento a una TV a pagamento: le bollette però sono pagate tramite addebito diretto sul conto corrente di mia madre. Poiché sia io che mia madre abbiamo intenzione di rifiutare l'eredità per la mole di debiti, l'eventuale subentro da parte di uno dei due al contratto di abbonamento potrebbe comportare una tacita accettazione dell'eredità? ...

Rinuncia a eredità per debiti e fucili da caccia appartenuti al defunto
Mio padre è deceduto qualche mese fa e mia madre, mia sorella e io abbiamo provveduto a fare rinuncia all'eredità entro tre mesi perchè l'ammontare dei debiti era molto alto. Mio padre era in possesso di diversi fucili da caccia, custoditi nella cosa dove vive mia madre, io e mia sorella viviamo ognuno a casa propria. Rinunciando all'eredità come dobbiamo comportarci con questi fucili, nessuno di noi ha il porto d'armi: è possibile farli portare via da un'armeria in modo da non avere nessun tipo di rischio, oppure non essendo noi più eredi non possiamo fare nulla? ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Rinuncia eredità e voltura utenze