Rinuncia ad eredità materna, morte di zio: ri-eredito i debiti di mia madre?

Tre anni fa è morta mia madre che vantava un'eredità fatta anche di debiti, ho effettuato la rinuncia alla sua eredità che è passata così ai suoi fratelli.

Qualche settimana fa, uno dei suoi fratelli è morto, non aveva figli né moglie, non ha redatto testamento, per cui la sua eredità passa ai fratelli restanti e a me.

La mia domanda è: insieme alla sua eredità, mi torneranno indietro anche la porzione di debiti di mia madre da lui ereditati tre anni fa (1/4)?

Detto N il numero di fratelli di sua madre e D il debito di sua madre, ciascuno dei fratelli ha ereditato una quota di D/N, avendo lei, figlia, rinunciato.

Morto lo zio, uno dei fratelli di sua madre, se nessuno degli N chiamati (lei compresa) rinuncia, ogni erede sarà obbligato verso i creditori di sua madre per D/(N * N).

Se non abbiamo capito male, nella fattispecie, N = 3. Se ciò è vero, accettando l'eredità di suo zio lei erediterebbe 1/9 dei debiti di sua madre.

24 febbraio 2019 · Annapaola Ferri

Altre discussioni simili nel forum

eredità e successione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca