Rinuncia ad eredità materna, morte di zio: ri-eredito i debiti di mia madre?

Tre anni fa è morta mia madre che vantava un'eredità fatta anche di debiti, ho effettuato la rinuncia alla sua eredità che è passata così ai suoi fratelli.

Qualche settimana fa, uno dei suoi fratelli è morto, non aveva figli né moglie, non ha redatto testamento, per cui la sua eredità passa ai fratelli restanti e a me.

La mia domanda è: insieme alla sua eredità, mi torneranno indietro anche la porzione di debiti di mia madre da lui ereditati tre anni fa (1/4)?

Detto N il numero di fratelli di sua madre e D il debito di sua madre, ciascuno dei fratelli ha ereditato una quota di D/N, avendo lei, figlia, rinunciato.

Morto lo zio, uno dei fratelli di sua madre, se nessuno degli N chiamati (lei compresa) rinuncia, ogni erede sarà obbligato verso i creditori di sua madre per D/(N * N).

Se non abbiamo capito male, nella fattispecie, N = 3. Se ciò è vero, accettando l'eredità di suo zio lei erediterebbe 1/9 dei debiti di sua madre.

24 febbraio 2019 · Annapaola Ferri

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

   Seguici su Facebook

Altre discussioni simili nel forum

eredità e successione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca