Rinegoziazione mutuo prima casa senza spese - Quale la normativa vigente?

Domanda di Giuliana
13 febbraio 2018 at 12:32

Sarebbe possibile conoscere gli estremi legislativi che sanciscono il divieto di applicazione di spese alle operazioni di rinegoziazione delle condizioni di un mutuo prima casa con la banca erogante? In particolare mi riferisco alla rinegoziazione della durata del mutuo e della data di addebito mensile della rata.

Risposta di Piero Ciottoli
13 febbraio 2018 at 12:46

Non ci risulta esista una normativa che sancisca il divieto di applicazione di spese alle operazioni di rinegoziazione delle condizioni di un mutuo prima casa: in particolare, nel nostro ordinamento non esiste un obbligo alla rinegoziazione del mutuo prima casa ed una eventuale revisione del contratto è lasciata alla libera contrattazione fra le parti.

A meno che lei non si riferisca allo specifico protocollo di intesa siglato da ABI e associazioni consumatori, riguardante la possibilità di sospensione del pagamento delle rate mutuo in presenza di ben individuati requisiti.


condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del forum iscriviti al feed RSS delle discussioni del forum

Altre discussioni simili nel forum

rinegoziazione mutuo

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Rinegoziazione del mutuo ipotecario a tasso variabile
In tema di rinegoziazione del mutuo ipotecario a tasso variabile, la legge 106/2011 (approvata il 7 luglio) è intervenuta, con l'articolo 8, comma 6, per disciplinare la rinegoziazione di alcune tipologie di mutui assistiti da garanzia ipotecaria. L'ambito di intervento riguarda in particolare: la rinegoziazione di mutuo ipotecario stipulato, ovvero ...
La rinegoziazione del mutuo e i suoi vantaggi » Un'ottima opportunità per il debitore
In questo articolo parleremo dei vantaggi offerti dalla pratica della rinegoziazione del mutuo, un'ottima opportunità per cambiare, in corsa, le condizioni contrattuali stipulate con l'istituto di credito. Per rinegoziazione del mutuo si intende la modifica delle condizioni contrattuali del mutuo con la banca che lo ha erogato e con cui ...
La banca è obbligata a rinegoziare solo i mutui a tasso variabile per acquisto prima casa
Non esiste un generico diritto alla rinegoziazione del contratto di mutuo: la rinegoziazione del mutuo presuppone, infatti, una nuova definizione consensuale del contenuto del regolamento negoziale. In altri termini, la modifica delle condizioni economiche di un contratto di mutuo, traducendosi in una facoltà concessa ad entrambe le parti e non ...
La ricontrattazione del mutuo – cambiamo tasso e durata senza spese di banca e senza spese notarili
Cosa è la ricontrattazione o rinegoziazione (Bersani) del mutuo La ricontrattazione del mutuo è un istituto di nuova affermazione nel panorama giuridico europeo, ma è comunque legato a un nuovo accordo di entrambe le parti (banca - cliente), e difficilmente può essere oggetto di una pretesa unilaterale da parte del ...
Mutuo sostituzione rinegoziazione portabilità
Esistono rilevanti differenze e numerose analogie fra sostituzione, rinegoziazione e portabilità del mutuo, dal momento che, spesso, i termini sostituzione (o cambio), rinegoziazione (o contrattazione), portabilità (o surroga o surrogazione) del mutuo vengono impropriamente confusi. ...

Spunti di discussione dal forum

Esiste una legge in via di approvazione che obbliga la banca a rinegoziare il mutuo?
Torno a chiederVi informazioni inerenti la rinegoziazione del mutuo, perchè ho appena letto sull'Unione Sarda di oggi, domenica 20 novembre 2016, una notizia che, se fosse vera, sarebbe per me molto importante. Pare che da novembre sia obbligatorio da parte delle banche concedere ai clienti la rinegoziazione dei mutui con…
Rinegoziazione mutuo e segnalazione come cattivo pagatore
Vorrei chiedere alla stessa banca con la quale ho il mutuo (sempre pagato regolarmente) la rinegoziazione dello stesso per avere una rata di molto più bassa di quella attuale visto i tassi molto minori rispetto a quando stipulai il contratto di mutuo. La mia domanda è: essendo segnalato come cattivo…
Rinegoziazione mutuo – Ho diritto alla documentazione inerente il nuovo contratto?
Circa tre anni fa, ho rinegoziato il mio mutuo a tasso fisso con la mia banca, non allungando la durata ma semplicemente abbassando il tasso. Il tasso iniziale di circa 5,30% il tasso in seguito alla rinegoziazione circa il 3,5%. A quanto pare da quello che riesco a capire contattando…
Ho rinegoziato il mutuo spostando 12 rate al termine del piano di rimborso – Perché sono stato segnalato comunque in Centrale rischi?
Abbiamo ottenuto una rinegoziazione del mutuo di 12 rate: praticamente sono state spostate alla fine del mutuo prolungandolo di un anno, ma ciò nonostante abbiamo scoperto di essere segnalati in crif come inadempienti e morosi di più di otto rate. Ma è mai possibile tutto questo? Possiamo intentare una causa…
Mutuo interessi e rinegoziazione retroattiva
Sono una ex dipendente di una compagnia di assicurazione che fa parte di un gruppo bancario: in quanto dipendente di una società controllata da un gruppo bancario, come tutti i dipendenti di quella banca, godevo di un mutuo a condizioni agevolate. Nel contratto di mutuo era precisato che, laddove avessi…

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti