Rimborso dell'Agenzia delle entrate bloccato da Equitalia

Mio padre deve ricevere un rimborso dall'Agenzia delle entrate riferito al 2012 di circa 2 mila e 400 euro: Equitalia ha bloccato questo rimborso chiedendone la compensazione.

Mio padre ha negato il consenso alla compensazione ed ha chiesto ed ottenuto la rateazione da Equitalia.

Nonostante tutto questo il rimborso rimane bloccato: l'agenzia delle entrate dice che è colpa di Equitalia, Equitalia dice che è colpa dell'agenzia delle entrate. Vi è un modo per riuscire a sbloccare questo rimborso, visto che senza non potremo pagare le rate di Equitalia?

La risposta mi sembra scontata: bisognerebbe ricorrere giudizialmente alla Commissione Tributaria Provinciale competente, ma è evidente che l'importo "esiguo" del rimborso non giustifica i costi ed i tempi necessari a procedere.

Peraltro, non si può neanche collegare il mancato adempimento della rateizzazione concessa al rimborso non corrisposto dall'Agenzia, e quindi chiedere un risarcimento danni, in quanto il giudice adito potrebbe benissimo obiettare che se i soldi dovevano servire esclusivamente a pagare le rate, il debitore avrebbe potuto benissimo accettare la compensazione.

Purtroppo viviamo in una giungla dove vige la legge del più forte.

30 ottobre 2015 · Lilla De Angelis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

Agenzia delle entrate
compensazione
rateazione Equitalia o ADER

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Pagare i debiti di cartelle esattoriali con la compensazione » Le istruzioni dell'Agenzia delle entrate-riscossione
E' possibile onorare le proprie pendenze verso l'Agenzia delle Entrate-riscossioni, per debiti indicati in cartelle esattoriali, tramite la compensazione: vediamo come. Se si hanno dei crediti verso lo Stato, è possibile decidere di utilizzarli per pagare eventuali cartelle esattoriali a proprio carico. Ciò è possibile in due modalità: Compensazione con ...
Rimborsi fiscali oltre i 4 mila euro - chiarimenti dell'Agenzia delle Entrate
la Legge di Stabilità 2014 ha disposto che, al fine di contrastare l'erogazione di indebiti rimborsi dell'imposta sul reddito delle persone fisiche da parte dei sostituti d'imposta, l'Agenzia delle entrate, entro sei mesi dalla scadenza dei termini previsti per la trasmissione della dichiarazione (ovvero dalla data della trasmissione, ove questa ...
Equitalia » Come ottenere il rimborso della cartella esattoriale
In questo articolo vi spiegheremo come fare per ottenere il rimborso delle somme non dovute dopo aver onorato il pagamento di una cartella esattoriale di equitalia. Il rimborso spetta al contribuente quando ha versato somme in più rispetto a quanto dovuto all'ente creditore oppure se ha ottenuto dall'ente lo sgravio ...
Quando e come si ha diritto a un rimborso da parte dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione » Guida per cittadini ed imprese
Ecco quando e come si ha diritto a un rimborso da parte dell'Agenzia delle Entrate-Riscossione: breve guida per cittadini ed imprese. Se, in merito a cartelle esattoriali, tributi o altri oneri, si è pagato più di quanto dovuto (sia che si tratti di cittadini o imprese) si ha diritto a ...
Cartella esattoriale » Deve essere annullata se l'Agenzia delle Entrate non comunica l'esito del controllo formale
Deve essere annullata la cartella esattoriale inviata al contribuente se l'Agenzia delle Entrate non ha comunicato preventivamente il conseguimento del controllo formale. Stop al Fisco che procede alla liquidazione automatica e consente la notifica della cartella esattoriale che non sia stata preceduta dalla comunicazione circa l'esito del controllo formale sulla ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca