Condizioni per evitare revoca atto di alienazione immobile di propietà del debitore

Non mi è ancora del tutto chiaro riguardo al precedente topic, ossia basta una delle condizioni da lei elencate per ovviare ad un’eventuale revocatoria dell’atto?

Inoltre ho letto dal sito Equitalia che l’ipoteca come il pignoramento non sono applicabili se il debito non supera i 20.000,00 euro quindi non dovrei avere problemi? se fosse così potrei averne un domani se i miei fratelli che mi hanno nel frattempo venduto la loro quota raggiungere il debito oltre i 20.000,00?

Il rischio di una revocatoria dell’atto di compravendita, per l’intero immobile o per quote di esso, è escluso solo quando siano contemporaneamente verificate tutte le seguenti condizioni:

  1. l’acquirente è un soggetto terzo (non parente o affine del venditore);
  2. il prezzo della transazione è quello di mercato;
  3. l’immobile viene destinato dal compratore ad abitazione principale (luogo in cui eleggono residenza e vivono l’acquirente stesso o suoi parenti o affini).

Sul sito Equitalia si legge anche che, se non si tratta di prima casa in cui il debitore ha la residenza, il pignoramento può essere effettuato solo per debiti superiori a 120 mila euro.

Per iscrivere ipoteca, come correttamente lei riferisce, il debito esattoriale deve superare i 20 mila euro.

Dunque, se lei è sicuro che ciascuno dei suoi due fratelli supererà mai i 20 mila euro di debito esattoriale, l’ipoteca non potrà essere iscritta ed una eventuale revocatoria dell’atto di compravendita non potrà farle che il classico “baffo”.

15 Luglio 2014 · Genny Manfredi

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Donazione o alienazione di immobile per debiti fiscali in vista all'orizzonte
A seguito del decesso di mio padre avvenuto circa 10 anni addietro, sono proprietario di quote ideali di fabbricati e terreni che appartenevano a mio padre, mentre gli altri eredi sono mia madre e mia sorella. Siccome forse ultimamente potrei avere qualche problemino fiscale per tasse non totalmente pagate l'Agenzia delle entrate, per la mia attività professionale, e vorrei tutelare questi immobili sopratutto per evitare che mettano un ipoteca su di essi la quale possa creare problemi anche agli altri coeredi, miei familiari. Quindi chiedevo se sarebbe fattibile al fine di tutelare questi beni che comunque sono abbastanza modesti, avrei ...

Ho debiti con Agenzia Entrate e ho donato i miei immobili alle figlie - Come evitare la revoca di questo atto dispositivo?
Nel 2010 in seguito ad un accertamento fiscale l'agenzia dell entrare ha emesso un verbale di 100 mila euro e nel 2012 Equitalia mi ha notificato la cartella esattoriale: ho fatto ricorso per vizi di forma ricorso rigettato in CTP e anche in appello a febbraio 2018, quando ho avuto un ulteriore sentenza negativa. Adesso la cartella di pagamento è arrivata a 140 mila euro, comprensiva di interessi. A luglio 2017 ho donato le mie proprietà ai miei tre figlie. Quesiti: 1) può l'agenzia delle entrate revocare le donazioni? 2) cosa posso per evitare che ciò accade? grazie ...

Alienazione di immobile prima che si formi il debito con Agenzia delle Entrate: E' reato?
Premetto che al momento non ho debiti di nessuna sorta col fisco: volevo porvi una domanda riguardo un processo verbale di constatazione della Guardia di Finanza. Essendo stato inviato all'Agenzia delle Entrate, potrebbe arrivarmi un Verbale di Accertamento con pretesa da parte dell'erario anche 50-60.000 euro. Non mi dilungo delle motivazioni per questo che sono assurde ma da discutere in altra sede. La mia domanda, invece, è questa: Visto che al momento non ho un debito (non essendoci accertamento fiscale), potrei nel frattempo donare la casa a mio fratello? Oppure, visto che l'ho ricevuta io in donazione da mio padre ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Condizioni per evitare revoca atto di alienazione immobile di propietà del debitore