Vorrei rientrare in Italia – Come posso regolarizzare la mia posizione fiscale?


Sono andato tempestivamente all’estero (verso il Messico) da verona 7 anni fa (2010) per malattia grave del mio suocero. l’ultima dichiarazione di reddito presentata e stata quella del 2010. Ho anche lasciato la mia partita IVA senza chiudere. Dal 2010 non sono mai tornato in italia.

Sono cittadino italiano ma anche messicano. tutta la mia famiglia si trova in Messico. Nessuno in italia.

Nessuna vendita/attività in italia dal 2010. Credo di dover circa 4 mila euro d’imposte (irpef, ecc) per l’anno 2010. Dopo il 2010 nessuna attività in italia.

Adesso vogliamo tornare a risiedere in italia ma prima vogliamo regolarizzare tutto.

Le mie domande sono: 1) si può chiedere una rateizzazione, 2) posso dimostrare che non sono residente fiscale in italia dal 2010, 3) quali sanzioni sono prescritte

Credo sia più conveniente rientrare prima in Italia (se proprio ha deciso in tal senso) e quindi chiedere estratti conto sia all’Agenzia delle Entrate che ad All’Agenzia delle Entrate-Riscossione (ex Equitalia). Solo così, peraltro, si potrà capire se c’è qualcosa di decaduto o prescritto.

Per quel che riguarda la rateizzazione del debito, essa è senz’altro possibile.

21 Novembre 2017 · Paolo Rastelli



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Vorrei rientrare in Italia – Come posso regolarizzare la mia posizione fiscale?