Riduzione rate di cessione e delega

Avevo cessione e delega quando lavoravo e lo stipendio netto era di 1550 euro e sono andato poi in pensione con un importo di 1254 netto. Pagavo euro 350 per la cessione ed euro 313 per la delega, l'Inps non mi ha ridotto le rate, volevo sapere se e regolare oppure mi spettano la riduzione delle rate e se si in che quantità.

La sua situazione è anomala, dal momento che sia la cessione del quinto, che il prestito delega, possono essere erogati solo per un numero di mesi non superiore a quello della durata del contratto di lavoro in corso e, comunque, non oltre la prevedibile data di passaggio del lavoratore dipendente in quiescenza. Insomma, la finanziaria ha erogato prestiti che non poteva erogare a norma di legge.

Le norme che regolano la sola cessione dello stipendio (in particolare l'articolo 43 del DPR numero 180/1950, come successivamente modificato) prevedono sì, che nel caso di una non prevedibile cessazione dal servizio prima che sia estinta la cessione, l'efficacia di questa si estende di diritto sulla pensione o sullo stipendio percepito dal lavoratore presso il nuovo datore di lavoro, ma dispone altresì che la quota da trattenere non possa eccedere il quinto della retribuzione mensile.

Per il prestito delega il discorso è diverso. Il creditore non ha alcun diritto di perpetuare il rimborso del debito residuo relativo al prestito delega attraverso l'INPS, nè L'INPS ha l'onere di effettuare alla fonte il rimborso alla finanziaria che aveva, a suo tempo, erogato il prestito delega. Il debito residuo va regolato con versamenti diretti dal debitore al creditore, senza alcuna intermediazione.

Il suggerimento è quello di muoversi su due fronti: da un lato contattando il creditore e chiedendo una rimodulazione dell'importo delle rate che tengano conto della diminuzione del reddito mensile percepito. Dall'altro chiedendo all'INPS su quali basi giuridiche trattiene mensilmente le quote che versa al creditore in misura superiore al quinto della pensione per quel riguarda la precedente cessione del quinto dello stipendio. E, su quali basi giuridiche trattiene mensilmente le quote che versa al creditore come rimborso al precedente prestito delega.

29 settembre 2014 · Annapaola Ferri

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

cessione del quinto
prestito delega

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Contratti di prestito - Il prestito delega
Il prestito delega (o delegazione di pagamento), è una forma di prestito personale di cui possono usufruire i lavoratori dipendenti. Tale forma di prestito è regolata dalla legge 180 del 05.01.1950 e dal DPR 895 del 28.07.1950 e successive modifiche. Per capire di cosa si tratta possiamo partire dalla cessione ...
Riduzione della retribuzione ed effetti sulla cessione del quinto
Qualunque vicenda che incida sulla misura della retribuzione può, in concreto, produrre effetti anche sulla cessione del quinto dello stipendio: si pensi, per esempio, alla trasformazione del rapporto di lavoro da tempo pieno a tempo parziale, all'irrogazione di una sanzione pecuniaria o di una sospensione per illecito disciplinare che decurti ...
Estinzione anticipata di cessione del quinto e prestito delega - le voci di costo che vanno rimborsate al contraente
Le indicazioni da ultimo fornite dalla comunicazione della Banca d'Italia del 7 aprile 2011, già in larga parte anticipate dalla giurisprudenza dei tre Collegi dell'Arbitro Bancario Finanziario, ingiungono all'intermediario di rimborsare, in sede di estinzione anticipata di contratti di prestito quali la cessione del quinto e/o la delegazione di pagamento, ...
Cessione del quinto dello stipendio e pignoramento
La legge disciplina l'ipotesi del cumulo della cessione con uno o più eventuali pignoramenti della retribuzione. Il cumulo può verificarsi in due distinte ipotesi, in relazione alle quali il legislatore fissa precisi limiti quantitativi. Qualora la retribuzione del lavoratore sia già gravata da una trattenuta a titolo di pignoramento e ...
Prestito delega » Il manuale per il debitore
Obiettivo dell'articolo è fornire all'utente un piccolo manuale che illustra le particolarità del cosìddetto prestito delega. Cos'è il prestito delega Il Prestito Delega è un finanziamento a tasso fisso, le rate mensili sono prelevate dal datore di lavoro sulla busta paga e versate alla società finanziaria fino all'estinzione del debito. ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca