Debito Santander ceduto a banca IFIS – In che misura il nuovo creditore potrà pignorare la mia pensione?

Argomenti correlati:

il 26 ottobre mi è arrivato quanto in oggetto dal tribunale di Catanzaro per la somma di 22 mila e 609 euro: faccio presente che ero un ottimo pagatore ed era il secondo prestito che facevo con Santader.

Poi la mia società (snc) causa grandi crisi economica è stata costretta al concordato in continuità con la garanzia della mia casa di proprietà che è stata messa all’asta.

Ancora sono in concordato e non sto lavorando più, pur costretto a tenere la partita iva ancora aperta.

Dall’anno scorso ho percepito la mia prima pensione per euro 1.250,00 con una cessione del quinto di 200 euro mensili.

Ricevuto l’atto sono andato dal mio avvocato per vedere se potevo far ricorso e lo stesso di ce di no in quanto trattasi di debiti personali e non aziendali. Ora vorrei sapere da voi se mi pignoreranno un quinto della pensione (sicuro) ma in che misura tenendo conto della quota sociale? Mi potete far capire da che base partirà il giudice? La parte sociale è 672 o 750?

Il giudice disporrà il pignoramento del 20% dell’importo della pensione eccedente il minimo vitale che in pratica, equivale all’ammontare della misura massima mensile dell’assegno sociale, aumentato della metà.

Sostanzialmente, prendendo come riferimento per la misura massima dell’assegno sociale l’importo di euro 448, il minimo vitale risulta pari a circa 672 euro (facciamo spesso riferimento a 750 euro per il minimo vitale partendo da 500 euro per l’assegno sociale, giusto per semplificare e rendere più chiaro il processo logico a chi ci legge).

Per una pensione di 1250 euro, al netto degli oneri fiscali (ma considerata al lordo della cessione del quinto) la quota prelevata dall’INPS e trasferita mensilmente al creditore sarà pari a 115 euro circa.

Se, invece, i 1250 euro sono quelli accreditati in conto corrente mentre la pensione, al lordo della cessione del quinto, è pari a 1450 euro, allora il pignoramento salirà ad euro 155 circa al mese.

1 Dicembre 2016 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Debito da carta revolving ceduto a Banca IFIS
Avevo una carta revolving dal 2011 ma l'anno scorso ho deciso di non pagare più le rate per vedere se riuscivo a far si che la banca mi contattasse per chiudere la carta e non andare avanti. Mi è arrivata infatti una raccomandata a dicembre 2018 con la richiesta di pagare entro 15 giorni il totale, una cifra meno di 2000 euro. Il tempo passa e scopro che mi hanno iscritto in centrale rischi e che il mio debito è stato ceduto a Banca IFIS. Mi chiedono 1500 euro ma non posso pagare in una unica soluzione con bonifico bensì ...

Azione esecutiva ulteriore su pensione già gravata da precedente pignoramento e da cessione del quinto - Quanto potrà prelevare il creditore procedente?
Percepisco mensilmente una pensione netta di 2 mila e 100 euro dai quali vengono dedotti 400 Euro mese a fronte di un PIGNORAMENTO a suo tempo concesso dal TRIBUNALE, e 300 Euro mese a fronte di cessione volontaria di 1/5 a favore di una FINANZIARIA. Ad oggi quindi mi vengono mensilmente accreditati 1.400 Euro netti mensili. Un ulteriore CREDITORE ha notificato, sia al sottoscritto che all'Ente Pensionistico una nuova richiesta di PIGNORAMENTO sulla pensione ed è stata fissata l' UDIENZA al 30 Gennaio 2018. Domande : 1. – Per quest’ultimo CREDITORE esiste ancora possibilità e spazio per vedersi riconosciuta ed ...

Due decreti ingiuntivi - Solo il primo dei due creditori procedenti potrà pignorare la pensione
Titolare di tre finanziamenti con tre diverse compagnie, regolarmente approvati e concessi in presenza degli altri finanziamenti,le rate venivano sempre regolarmente pagate. Segue messa in vendita di immobili (terreni) con il cui ricavo dovevano essere saldati i prestiti, nasceva una problematica con gli acquirenti; per cui dal 2011 ad oggi è in atto un contenzioso. le problematiche scaturite hanno comportato seri problemi economici: la prima finanziaria cede il credito alla ifis che procede con decreto ingiuntivo nel 2017 per euro poco più di 8.000 con relativa trattenuta di 1/5 sulla pensione. All'inizio del corrente mese è stato notificato ulteriore decreto ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debito Santander ceduto a banca IFIS – In che misura il nuovo creditore potrà pignorare la mia pensione?