Ricorso Giudice di pace per mancato passaggio di proprietà autoveicolo

Salve,
premetto di essere stato molto ingenuo, ma purtroppo ora essendoci il problema devo cercare di risolverlo. Nel febbraio 2008 ho regalato una vecchia macchina ad un amico dicendogli che poteva farne quel che voleva e lui ha ben pensato di darla ad una persona che io non conosco facendo l'atto di vendita che mi è stato fatto firmare ma senza poi portare a termine il passaggio di proprietà percui la macchina risulta ancora intestata a me.

Me ne sono accorto dopo tre anni perchè nel frattempo mi sono arrivate delle multe che l'acquirente ha preso. L'unica cosa che io posseggo è una copia del foglio complementare o C di P con l'atto di vendita trascritto dietro e non so come comportarmi per far si che non mi arrivino più multe e magari contestare quelle che mi sono arrivate. Cosa posso fare?

E' necessario presentar qualche ricorso dal Giudice di Pace? Quanto costerebbe? Posso presentarlo io o ci vuole per forza un legale? E' possibile magari reperire qualche fac-simile per poterlo presentare io? Ringrazio veramente con il cuore quanti potranno darmi una mano perchè sono davvero disperato in quanto non so più come uscirne.

Grazie ancora, Cristoforo Marrone.

Deve dapprima denunciare per appropriazione indebita, o quantomeno minacciare di farlo, chi utilizza il veicolo di sua proprietà, chiedendone la restituzione immediata.

Per le multe non credo possa presentare alcun ricorso. Solo per quelle posteriori alla data di un suo eventuale dettagliato esposto alle Autorità di Polizia.

7 ottobre 2011 · Giorgio Valli

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

multa
ricorso multa

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Multa per violazione del codice della strada – il ricorso al giudice di pace
E' sempre possibile, in alternativa al ricorso al Prefetto, il ricorso al Giudice di pace del luogo in cui è stata commessa la violazione al Codice della Strada. Il ricorso va presentato entro 30 giorni dalla contestazione su strada o dalla notifica della multa, sempre che non sia stato effettuato ...
Verbale di multa - Termini di proposizione del ricorso al giudice di pace
L'atto di opposizione al verbale di contravvenzione al Codice della Strada deve essere depositato dinanzi al Giudice di Pace del luogo in cui è stata commessa la violazione, a pena di inammissibilità, nel termine di 30 giorni dalla contestazione immediata o dalla notifica della contravvenzione stessa (ovvero entro sessanta giorni ...
La multa ed il ricorso al prefetto e al giudice di pace
Nel linguaggio comune con il termine  "multa" o "contravvenzione" si intende la sanzione amministrativa pecuniaria camminata per un'infrazione al codice della strada. L'iter della multa inizia con l'accertamento dell'infrazione, cui segue l'emissione di un verbale di contestazione che può essere notificato contestualmente - se il conducente viene fermato - o ...
Opposizione al preavviso di fermo amministrativo per sanzioni amministrative? » Esclusivamente presso il giudice di pace
Anche in caso di preavviso di fermo amministrativo il ricorso va presentato presso il giudice di pace. Nel caso di fermo amministrativo basato su cartelle esattoriali per multe stradali, a decidere deve essere il giudice di pace: non importa che l'opposizione sia stata avanzata dopo la notifica del preavviso di ...
Passaggio di proprietà auto in Comune senza notaio » La dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio
Passaggio di proprietà di un veicolo in comune senza bisogno del notaio: scopriamo la dichiarazione sostitutiva dell'atto notorio. Come noto, il Passaggio di proprietà, o trapasso, è la procedura con la quale si trascrive, nei pubblici registri, la titolarità di un veicolo trasferendola da un soggetto ad un altro. Se ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca