Riconoscimento tardivo di minore extracomunitario nato in Italia

Argomenti correlati: ,

Sono cittadino Italiano: nel 2011 in Italia, ho avuto una relazione con una donna extracomunitaria sposata, ma con marito all’estero. Da questa relazione e’ nato a Giugno 2012 in Italia, un bambino,che all’inizio mi rifiutai di riconoscere e quindi gli fu dato il cognome del padre straniero. In tutti questi anni ho sempre portato dentro di me, questo patema.

In tutto questo lasso di tempo, nel 2014 mi sono anche sposato. Per farla breve, ad evitare al bambino un’esistenza di povertà e di stenti in cui versa attualmente, con il consenso del suo padre anagrafico extracomunitario e di sua madre, vorrei riconoscerlo e dargli il mio cognome. (Anche mia moglie e’ d’accordo).

Vi chiedo un consiglio in merito alla procedura da adottare Grazie

Il riconoscimento del figlio naturale, quando non effettuato nell’atto di nascita, può essere ottenuto con una apposita dichiarazione, posteriore alla nascita o al concepimento, davanti ad un ufficiale dello stato civile.

Il codice civile, infatti, all’articolo 250, prevede che il figlio nato fuori del matrimonio può essere riconosciuto dal padre e dalla madre, anche se già uniti in matrimonio con altra persona all’epoca del concepimento.

Il riconoscimento del figlio che non ha compiuto i quattordici anni non può avvenire senza il consenso dell’altro genitore che abbia già effettuato il riconoscimento.

22 Marzo 2019 · Annapaola Ferri

Vorrei chiederle una cosa che mi era sfuggita, ovvero: attualmente il minore ha un permesso di soggiorno legato a quello materno. Una volta recatomi allo Stato Civile per il riconoscimento, cosa succede? Il permesso gli viene annullato? E poi? Cos’altro devo fare?

E’ cittadino italiano per nascita, il figlio di padre cittadino italiano (articolo 1, comma 1, legge 555/1912). Quindi suo figlio non avrà più bisogno del permesso di soggiorno. Regolarizzare il riconoscimento di suo figlio costituirà metà dell’opera. Per il resto dovrà affrontare problematiche tipiche della genitorialità: in bocca al lupo!

22 Marzo 2019 · Ornella De Bellis

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Riconoscimento figlio nato da relazione extraconiugale - Quale procedura?
Sono sposato con una donna che ha una figlia di 32 anni avuta da un precedente matrimonio, anch'essa sposata con uomo di cui si sono perse le tracce dal 2013. Nel 2011 io e la ragazza, (che vive e risiede con noi), durante un periodo di assenza di mia moglie, avemmo dei rapporti intimi, a seguito dei quali rimase incinta e nel giugno 2012 nacque un bambino che adesso ha circa 6 anni. Abbiamo tenuto il segreto con tutti. Il marito ignaro di tutto lo riconobbe come figlio, ma poi sparì. Da pochi giorni la ragazza, in un momento di ...

Arretrati assegno mantenimento per figlio nato fuori dal matrimonio e riconosciuto dal padre non convivente
Poco più di 10 anni fa ho avuto una relazione ed è nato un figlio: e dopo 6 mesi ci siamo lasciati: vivo in casa con i miei genitori con mio figlio da ormai 11 anni. Con il mio ex compagno (padre del bambino) , nonostante la disgregazione del nucleo familiare, il bambino ha goduto dell'affetto dei genitori con la frequentazione a casa del padre. Purtroppo da circa 3 mesi è scaturito un diverbio che ha interrotto bruscamente i rapporti civili e causa principale diverbi con la compagna del mio ex. Quest'ultimo mi invia, con legale, la richiesta di affidamento ...

Rinnovo permesso di soggiorno - L'extracomunitario non si è presentato in Questura nei termini di legge
Scrivo per conto di un extracomunitario che ha studiato e lavora in regola in Italia da 10 anni circa, rinnovando regolarmente il suo Permesso Di Soggiorno (PDS). Diciotto mesi fa, inviava il kit per il rinnovo biennale, ma per ignoranza e mancanza di tempo non si è mai più presentato all'appuntamento in questura. Attualmente lavora regolarmente assunto, convive e da pochi giorni è padre di un bimbo. Chiedo a cosa bisognerebbe fare per regolamentarlo. Qualcuno ha suggerito di re-inviare un nuovo kit. Voi cosa suggerite? ...

Dove mi trovo?