Richiesta da tempo parziale a full time per gravi motivi economici

Spero mi possiate aiutare: nel 2006 per motivi di salute chiesi il partime lasciando il tempo pieno; purtroppo oggi per i molti problemi finanziari devo richiedere il full time anche se so che il mio datore di lavoro non sarà molto d'accordo infatti poiché la sua arma è un giudizio del medico competente con prescrizioni ma sempre esistite la mia paura è non riuscire ad ottenere quello che per anzianità lavorativa e precedenza sarebbe un mio diritto. Devo scrivere la mia richiesta ma, vorrei alcuni consigli da qualcuno che conosce la materia, poiché non posso permettermi di pagare un consulente o avvocato visto il delicato argomento. Saluti.

Non deve pagare né consulenti del lavoro, né sindacati. Deve solo rivolgersi ad un sindacato di zona. A fronte di un contributo minimo per la sola iscrizione, riceverà l'assistenza di cui ha bisogno.

9 febbraio 2014 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Trasformazione rapporto di lavoro a tempo parziale - Come si calcola l'anzianità per il trattamento pensionistico
Il lavoro a tempo parziale costituisce un tipo particolare di rapporto lavorativo caratterizzato dalla mera riduzione della normale durata temporale della prestazione. Il lavoratore a tempo parziale ha i medesimi diritti di un lavoratore a tempo pieno ed il suo trattamento economico e normativo è riproporzionato in ragione della ridotta ...
Recesso anticipato del conduttore dal contratto di locazione ad uso non abitativo - Sopravvenienza di gravi motivi ed eccezioni
I gravi motivi che consentono il recesso del conduttore dal contratto di locazione devono essere determinati da fatti estranei alla sua volontà, imprevedibili e sopravvenuti alla costituzione del rapporto. Tale requisiti ricorrono anche quando una nuova normativa imponga al conduttore l'osservanza di determinate regole per lo svolgimento dell'attività programmata all'interno ...
Assegno di invalidità civile » Chi lavora non può beneficiarne
No all'assegno di invalidità civile se si lavora: il divieto scatta a prescindere dal quantitativo di reddito percepito. Lo svolgimento di attività lavorativa, infatti, preclude il diritto al beneficio, indipendentemente dalla misura del reddito ricavato. Questo, in sintesi, l'orientamento espresso dalla Cassazione con sentenza 3517/14. Niente assegno di invalidità civile ...
Gli scatti di anzianità assegnati al lavoratore devono tener conto di un eventuale periodo di formazione
Se è vero che gli scatti di anzianità costituiscono un istituto giuridico di fonte esclusivamente contrattuale, l'equiparazione posta dalla legge tra periodo di formazione e quello di lavoro ordinario vieta alla contrattazione collettiva di introdurre un trattamento discriminatorio in danno dei lavoratori che abbiano avuto un pregresso periodo di formazione. ...
Contratti di locazione » Recesso per gravi motivi: la prassi
E' possibile effettuare la disdetta, prima della scadenza, del contratto di locazione, per gravi motivi: ma cosa intende, appunto, la normativa vigente per gravi motivi? Come accennato, la legge richiede la sussistenza di gravi motivi per giustificare il recesso dal contratto di locazione. L'articolo 3 del decreto legislativo 431/98 dispone, ...

Briciole di pane

Altre info



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Cerca