Ricevute non fiscali palestra per i figli. possono essere detratte?

Mando i figli in una piscina che si identifica come società srl agonistica con esenzione iva e pertanto non rilascia ricevute fiscali.

E' possibile detrarre le ricevute non fiscali dell'attività non agonistica dei figli dal mod. 730? Può la palestra non rilasciare nessun tipo di ricevuta e anche per il bar all'interno non rilasciare ricevute fiscale o a volte solo scontrini non fiscali?

Per fruire della detrazione il contribuente basta acquisire e conservare il bollettino bancario o postale, o la fattura, ricevuta o quietanza di pagamento da cui risulti:

  1. la ditta, denominazione o ragione sociale e la sede legale, o, se persona fisica, il nome cognome e la residenza, nonché il codice fiscale
    dei soggetti che hanno reso la prestazione;
  2. la causale del pagamento;
  3. l'attività sportiva esercitata;
  4. l'importo pagato;
  5. i dati anagrafici di chi pratica l'attività sportiva e il codice fiscale di chi effettua il pagamento.

Non è dunque richiesta la partita IVA, come potrà leggere. E basta una semplice ricevuta nominativa.

Il bar non può esercitare senza rilasciare scontrini fiscali. Dica ai suoi figli di non acquistare, perchè rischiano una multa salata se venissero beccati senza scontrino durate una eventuale ispezione della GdF.

15 febbraio 2012 · Ludmilla Karadzic

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Separazione e spese straordinarie per i figli - Non possono essere corrisposte in modo forfetario
Il dovere di mantenere, istruire ed educare la prole, obbliga ciascun coniuge a far fronte alle molteplici esigenze dei figli, di tipo personale e sociale, in misura proporzionale al proprio reddito e a quello dell'altro genitore, considerando il tenore di vita goduto dal figlio in costanza di convivenza con entrambi ...
Disabilità e agevolazioni fiscali » E' possibile l'acquisto di beni di facile consumo con l'IVA ridotta?
In merito alla legge 104/1992, che tutela i disabili con agevolazioni fiscali, è possibile anche l'acquisto di beni di facile consumo con IVA ridotta? Scopriamolo nel prosieguo dell'articolo. Le persone con handicap titolari della Legge 104/1992, possono comprare beni di facile consumo (ad. es. lavatrice, frigorifero, divano) con le agevolazioni ...
La riforma della filiazione » i figli sono tutti uguali
Il 7 febbraio 2014 entrerà il vigore il Decreto Legislativo del 28 dicembre 2013, numero 154 che contiene le disposizioni finalizzate ad eliminare ogni discriminazione tra i figli, anche adottivi, nel rispetto dell'articolo 30 della Costituzione. Il provvedimento, come appena accennato, ha lo scopo di garantire la completa eguaglianza giuridica ...
Prescrizione e decadenza - tempi di conservazione per bollette, attestati e ricevute di pagamento
Almeno cinque anni, prima di cestinare una multa: altrettanti dovrebbero passare prima di riservare lo stesso trattamento a quelle ricevute che, ammassate in tanti fascicoli in un mobile dello studio, possono dimostrare l'avvenuto pagamento di una tassa. Tempi tecnici per evitare di pagare due volte la stessa contravvenzione, nel primo ...
Gli avvisi di accertamento fiscali possono essere sottoscritti anche da soggetti che non rivestono la qualifica di dirigente
Il presupposto che ai fini della valida sottoscrizione di un atto impositivo, sarebbe necessario in chi ha sottoscritto l'atto (ovvero ha conferito la delega) il possesso di una qualifica dirigenziale, non è giustificato dal dato normativo, e dunque non è corretto. Infatti, la norma vigente (dpr 600/73, articolo 42) si ...

Briciole di pane

Altre info



Cerca