Ricevuta lettera strana da parte di un presunto procuratore stragiudiziale

Ieri mattina mi è arrivata nella mia buca delle lettere una lettera abbastanza strana (non era una raccomndata ma per posta ordinaria) il mittente è un signore di un'altra citta di cui non conosco il nome. Di seguito il testo della lettera:

Ho avuto mandato dalla creditrice di conferire personalmente con lei per un credito vantato nei suoi confronti e, nel suo interesse, La invito a contattarmi al numero in calce (si tratta di un cellulare) onde evitare l'azione legale con ulteriore aggravio di spese ed interessi e per concordare il rientro graduale delle somme dovute anche con una rateizzazione sostenibile.

Mi devo preoccupare?

Se prendere, o meno, in considerazione la missiva dovrà stabilirlo lei: noi possiamo solo affermare che la comunicazione inviata per posta ordinaria equivale ad un chiacchierata telefonica con un addetto di una società di recupero crediti: quel tipo di lettera sarà stata inviata a centinaia di debitori, nella statistica speranza che qualcuno dia un riscontro. Se è interessata ad un piano di rientro con rate sostenibili, può contattare il mittente. Se ritiene di non poter sottrarre al suo eventuale reddito alcunché, trovandosi già ai minimi termini, ignori la comunicazione e la cestini.

14 dicembre 2018 · Annapaola Ferri

Altre discussioni simili nel forum

recupero crediti

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca