Permanenza del nominativo del garante in centrale rischi quando il debitore principale paga in ritardo le rate

Nel 2013 ho fatto un finanziamento con profamily per acquisto auto della durata di 3 anni e mio papà mi ha fatto da garante. Purtroppo per problemi con accredito stipendio nell'ultimo dei 3 anni pagavo la rata con 15-17 giorni di ritardo. Ho sempre solo ricevuto solleciti con bollettino allegato che utilizzavo per pagare. Il pagamento avveniva sempre prima dello scadere della rata successiva. Ho estinto il finanziamento come da contratto il 22 agosto 2016 pagando l'ultima rata puntuale.

Per quanto rimarrà iscritto crif mio papà? E soprattutto, se avesse bisogno, potrà aver nuovamente accesso al credito? Premetto che lui on passato è sempre stato più che puntuale. Ha due carte di credito che paga da sempre regolarmente e parecchi prestiti pagati sempre ottimamente. Uniche possibili segnalazioni quelle a causa mia. Spero possiate rassicurarmi. Il senso di colpa mi uccide.

Quando sono state pagate in ritardo due o più mensilità, il garante ed il debitore principale restano segnalati in Centrale Rischi ed in particolare, per la fattispecie, nella Centrale Rischi degli Intermediari Finanziari (CRIF) fino a 24 mesi dalla regolarizzazione del pagamento.

La nota di iscrizione riporta la causale (ritardo negli adempimenti mensili da parte del debitore principale) e la qualità (garante) del segnalato: purtroppo, gli incaricati di redigere l'istruttoria sul merito creditizio del richiedente un prestito, quasi mai si preoccupano di analizzare le motivazioni dell'inadempimento.

Tuttavia, dal momento che in CRIF vengono censite anche le segnalazioni positive (regolare adempimento nel rimborso del credito), suo padre avrà ottime possibilità di accedere comunque al credito.

Tutt'al più, dopo un eventuale diniego, dovrà rinnovare la richiesta presso un diverso istituto di credito, avendo cura di intervallare due successive istanze di prestito non prima che siano decorsi sei mesi.

28 agosto 2018 · Ornella De Bellis

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre discussioni simili nel forum

ritardo pagamento rate prestito
segnalazione centrale rischi

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Legittima la segnalazione in Centrale Rischi se dopo il pagamento in ritardo delle rate pregresse il debitore rifiuta di regolare l'adempimento delle rate in scadenza tramite Rapporto Interbancario Diretto
L'appostazione a sofferenza di una posizione debitoria implica una valutazione da parte della banca inerente la complessiva situazione finanziaria del cliente e non può scaturire automaticamente da un mero ritardo di quest’ultimo nel pagamento del debito. Tanto premesso, ai fini della segnalazione alla centrale dei rischi, la nozione di insolvenza ...
Se il garante escusso a prima richiesta paga al creditore garantito una somma in eccesso rispetto a quanto dovuto dal debitore principale, può il debitore chiedere al creditore la restituzione della differenza?
La risposta alla domanda è negativa: infatti, il debitore di un rapporto obbligatorio il cui adempimento sia stato garantito da una garanzia a prima richiesta, ha diritto a ripetere dal garantito quanto percepito in eccedenza mediante l'intera escussione della garanzia, rispetto all'importo del suo effettivo credito, soltanto se sia stato ...
La garanzia nel recupero crediti - cosa succede al garante se il debitore principale non paga
Nell'attuale sistema economico, i soggetti (economici anch'essi) hanno bisogno di elementi di sicurezza - se non di certezza - per poter condurre i loro affari. Quest’esigenza ha creato e favorito lo sviluppo delle più diverse forme di garanzia che, in termini primitivi, potremmo definire come una misura o un rimedio ...
Quando il creditore può comunicare a terzi il mancato pagamento delle rate da parte del debitore
I dati relativi ad un contratto di finanziamento, anche di credito al consumo per l'acquisto di un veicolo, sono da qualificarsi come personali e non come dati sensibili: la lesione della riservatezza si ha se, detti dati, si portano a conoscenza di soggetti terzi, ma, nel caso in esame, la ...
Rc auto e ritardo nel pagamento delle rate della polizza
Qualche mese fa, sono stato coinvolto in un incidente stradale in cui avevo torto e la mia assicurazione avrebbe dovuto risarcire la controparte. Purtroppo, però, non avevo pagato la seconda rata dell'Rc auto e per questo la compagnia assicurativa non vuole coprire. Premetto che erano passati diciassette giorni dalla scadenza ...

Briciole di pane

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali - se accedi ai contenuti dichiari di averne preso visione
contatti


Cerca