Revocatoria bonifico stipendio gia pignorato

Sono un lavoratore dipendente, ho un decimo dello stipendio già pignorato dall’agenzia delle entrate e mi aspetto un’ulteriore pignoramento del quinto da parte di un recupero crediti.mi chiedevo se una volta accreditato il mio stipendio sul mio conto da parte del mio datore di lavoro lo bonifico sul conto della mia compagna con cui convivo e ho due figlie,rischio un’azione revocatoria del bonifico da parte dell’Agenzia dell’entrate o da un recupero crediti?
Grazie.

Con lo stipendio residuo al netto del pignoramento può farci ciò che vuole, se non ha altri creditori (diversi da quelli che hanno già ottenuto il pignoramento dello stipendio) ancora insoddisfatti che potrebbero lamentarsi dal giudice perché lei distrae fondi dall’eventuale saldo, pignorabile, di conto corrente.

E comunque, la revocatoria che può essere richiesta al giudice dal creditore riguarda atti pubblici e non trasferimenti di somme via bonifico: al massimo la questione del trasferimento di fondi dal conto corrente dell’intestatario a terzi, a titolo di liberalità, potrebbe risultare rilevante in tema di successione ereditaria.

7 Dicembre 2019 · Loredana Pavolini

Condividi il post su Facebook e/o Twitter - Iscriviti alla mailng list e ai feed di indebitati.it


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum