Pensione di reversibilità accreditabile su conto estero?

Risiedo in Italia dove percepisco la mia pensione: prossimamente avrò anche la pensione di reversibilità di mia moglie.

Vorrei sapere se, pur risiedendo in Italia e percependo in Italia la mia pensione, è possibile richiedere all'INPS di accreditare la pensione di reversibilità di mia moglie su un conto estero non UE (ho anche una seconda cittadinanza, oltre a quella italiana) e se tale conto può essere una carta prepagata con IBAN.

In caso affermativo, questa operazione mi tutela maggiormente nei confronti di un eventuale pignoramento di 1/5 della reversibilità?

Solo il pensionato residente all'estero può chiedere il pagamento nel Paese estero di residenza con accredito su conto corrente.

Il pagamento in Italia delle prestazioni pensionistiche può essere effettuato anche mediante accredito su conto corrente nominativo, su libretto di risparmio nominativo o carta prepagata assistita da IBAN.

Il pignoramento della liquidità disponibile in saldo di un tradizionale conto corrente o di una carta prepagata assistita da IBAN procede con modalità pressoché identiche.

12 febbraio 2019 · Simonetta Folliero

Altre discussioni simili nel forum

pensione reversibilità e indiretta
pignoramento carta prepagata
pignoramento conto corrente e libretto di deposito
pignoramento pensione

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?



Domande

Forum

Sezioni

Home

Argomenti

Altre Info

Cerca