Residenza sull’ingiunzione errata

Ho ricevuto un’ingiunzione di pagamento e temo che stia per arrivare l’ufficiale giudiziario per il pignoramento. Però l’indirizzo della mia residenza riportato sull’ingiunzione è errato in quanto l’ho cambiato da più di un anno. Cosa accade se l’ufficiale giudiziario si reca presso la mia vecchia residenza (dei miei genitori)?
Cosa dovrei fare?

Succede che l’ufficiale giudiziario pignora quello che puo’ pignorare presso la residenza dei suoi genitori, presumendola residenza del debitore.

Quello che puo’ fare e’ chiedere il rilascio all’anagrafe di un suo certificato di residenza storico e di un certificato storico di stato di famiglia per i suoi genitori.

Li consegnera’ a suo padre e sua madre, i quali, nel caso in cui si presentasse l’ufficiale giudiziario, chiederanno innanzitutto l’esibizione del titolo (il precetto), ed una volta verificate le generalita’ del debitore esecutato eccepiranno che egli non e’ piu’ residente presso di loro da tempo, mostrando i certificati anagrafici, e non gli consentiranno l’accesso.

21 Marzo 2015 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti dal blog

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Residenza sull’ingiunzione errata