Residenza comune figlio a carico ma senza matrimonio – Posso ottenere detrazioni fiscali per la compagna convivente?


A giugno 2019 divento papà: io e la mia compagna abbiamo la stessa residenza ma non abbiamo istituto una coppia di fatto tanto meno effettuato un matrimonio civile.

Volevo capire per avere la compagna a carico basta la residenza nella stessa casa o è necessario istituire una coppia di fatto? Consigli per ottenere eventuali agevolazioni considerando che lei non lavora?

Sono considerati familiari fiscalmente a carico, oltre al coniuge e il figlio, i membri della famiglia che nel 2018 hanno posseduto un reddito complessivo uguale o inferiore a 2 mila e 840,51 euro, al lordo degli oneri deducibili, a condizione che convivano con il contribuente. In particolare possono essere considerati a carico fiscale gli altri familiari quali il coniuge legalmente ed effettivamente separato; i discendenti dei figli; i genitori; i generi e le nuore; il suocero e la suocera; i fratelli e le sorelle; i nonni e le nonne.

Insomma, la sua compagna, madre di suo figlio, non può in alcun modo essere indicata come familiare a carico.

3 Maggio 2019 · Patrizio Oliva



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Residenza comune figlio a carico ma senza matrimonio – Posso ottenere detrazioni fiscali per la compagna convivente?