Regione Piemonte e assurde tempistiche bollo auto – Sono legittime?

Dopo aver ricevuto un’ingiunzione da parte della società riscossioni Piemonte riguardante un vecchio bollo del 2010 con relativo primo accertamento nel 2012, ho chiamato direttamente l’ufficio preposto della Regione Piemonte chiedendo quali fossero le tempistiche per la prescrizione e la loro risposta mi ha lasciato sconcertato: 5 anni per l’invio di un primo accertamento e ben 10 anni dal ricevimento di quest’ultimo per un’eventuale ingiunzione.
La mia domanda è: ma gli anni a loro disposizione non sono 5 per un primo accertamento e altri 5 per una seconda richiesta mezzo ingiunzione?

Grazie

Veramente gli anni sarebbero tre per il primo accertamento e 5 dall’accertamento per l’ingiunzione. Ma in Regione Piemonte si sono fatti una legge regionale ad hoc che stravolge la legge nazionale. Normativa illegittima che confida sul fatto che quasi nessuno ricorre al giudice per un importo che, seppur rilevante, richiede tempi e spese che non vale la pena affrontare. Questi sono i vantaggi del Federalismo per i cittadini …

29 Gennaio 2018 · Giorgio Martini

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Bollo auto per residente in Piemonte dove la prescrizione è quinquennale - Dopo l'avviso di accertamento notificato nel dicembre 2012, il pagamento intimato nel gennaio 2018 è prescritto?
Scrivo dal Piemonte e sono consapevole del fatto che la prescrizione delle tasse automobilistiche nella mia regione è di 5 anni. Mia suocera ha ricevuto in data odierna un'ingiunzione di pagamento da parte di Soris-società riscossioni inerente ad un bollo auto del 2010. Il 17/12/2012 è stato notificato un avviso di accertamento che intimava il pagamento dello stesso. La mia domanda è, calcolando e trascorsi 5 anni dalla data del primo accertamento (in questo caso 5 anni ed un mese) il bollo in questione è caduto in prescrizione? Mia suocera può procedere al ricorso tributario? Oppure bisogna comunque calcolare 5 ...

Bollo auto Piemonte pagato ma prescritto
Bollo auto non pagato, ma notificato dopo 3 anni: all'epoca non sapevamo che potevamo presentare ricorso in commissione tributaria provinciale, ed in più, in malafede, in Piemonte, la regione affermava che la prescrizione era dopo 5 anni. Avevamo aderito alla rottamazione cartelle bis, pagando a rate ciò che non era dovuto per prescrizione, possiamo fare ora qualcosa per tale ingiustizia? (La regione Piemonte continua a richiedere a tutti il pagamento anche dopo 3 anni). ...

Bollo auto Piemonte - decadenza per accertamento esteso a 5 anni
Ho ricevuto a dicembre 2011 un'ingiunzione per un bollo del 2003 non pagato (notifica accertamento del 13 dicembre 2008). Per il Piemonte la prescrizione è stata portata da 3 a 5 anni per la legge regionale 20/2002 (dichiarata illegittima dalla Corte Costituzionale con sentenza 26/09/2003 n.296 ma riportata in vita per effetto art.2 comma 22 legge 24/12/2003 n.350) come comunicatomi per scritto dall'ufficio contenzioso GEC di Cuneo. La legge però dice "A decorrere dal 1° gennaio 2003 il termine di prescrizione per l'accertamento e il rimborso della tassa automobilistica è di 5 anni dalla data della commissione della violazione o ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Regione Piemonte e assurde tempistiche bollo auto – Sono legittime?