Reddito di Cittadinanza o Pensione di Cittadinanza?

Sposati da 7 anni, lui 68 con assegno sociale e 75% invalidità lei 61 cittadina rumena disoccupata: giacenza media banca 631 euro vivono in casa affitto in comodato gratuito, zero redditi, no auto, no figli (solo mia moglie ha figlia che vive in Romania). Patronato ha fatto ISEE ma non sa se richiedere la pensione di cittadinanza per me o reddito di cittadinanza per mia moglie o per tutti e due! All'INPS non sanno rispondere e mi inviano al patronato! Se cambio casa e faccio contratto affitto 220 euro/mese posso chiedere un aiuto relativo? Vi ringrazio con tutto il cuore per la risposta.

Probabilmente nel quesito manca qualche altro dettaglio problematico, perché se le cose stanno così, non c'è possibilità di scelta: il nucleo familiare inscindibile è formato dai due coniugi residenti in Italia (la figlia di uno dei coniugi, residente all'estero è esclusa). Per chiedere la pensione di cittadinanza il nucleo familiare deve essere composto da membri con età minima di 67 anni. Quindi può essere presentata solo istanza per reddito di cittadinanza.

1 maggio 2019 · Roberto Petrella

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?