Reddito di cittadinanza con riferimento all’abitazione prima casa acquistata nel 2021 con i proventi della vendita di una casa ricevuta in eredità


Ho fatto ISEE nel marzo 2022 con riferimento redditi 2020: a inizio 2021 ho ereditato abitazione che ho venduto dopo pochi mesi e sempre nel 2021, col ricavato ho acquistato un appartamento come prima casa. Ora, a marzo 2022 dovendo fare domanda di reddito di cittadinanza visto che sono tuttora senza reddito e la prima casa mi é costata euro 25 mila euro e non posseggo altri immobili posso procedere con la richiesta oppure no?

Se la casa acquistata è stata adibita a residenza del nucleo familiare, presumendo rispettati gli altri requisiti per l’accesso al beneficio, non dovrebbe avere problemi a fruire del reddito di cittadinanza per tutto il 2022.

A gennaio 2023 dovrà ripresentare la DSU ISEE: giocheranno un ruolo importante, come patrimonio immobiliare, la casa ereditata nel 2021 nonché quella successivamente acquistata (fino al momento in cui sarà adibita a residenza del nucleo familiare) e, dal punto di vista del patrimonio mobiliare, la giacenza media in conto corrente del ricavato dalla vendita della casa ereditata prima dell’acquisto della casa adibita a residenza del nucleo familiare. Probabilmente non avrà i requisiti necessari per poter continuare a percepire reddito di cittadinanza nel 2023.

Potrà rimediare con la presentazione di una DSU/ISEE 2023 corrente che farà riferimento a redditi e patrimoni degli ultimi dodici mesi, quindi riferiti al 2022 (e non al 2021).

30 Marzo 2022 · Roberto Petrella



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Reddito di cittadinanza con riferimento all’abitazione prima casa acquistata nel 2021 con i proventi della vendita di una casa ricevuta in eredità