Reddito di cittadinanza – Cambio di residenza e nuovo contratto di locazione


Percepisco il rdc da 3 mesi: il mio vecchio padrone di casa ha disdetto il mio contratto di affitto in quanto deve fare lavori duraturi per vendere. Adesso io ho trovato un altro padrone di casa con un nuovo contratto di locazione e vorrei sapere cosa comporta il cambiamento solo di domicilio. Mi faranno rifare di nuovo la domanda di RDC? Il nucleo familiare non cambia, cambia solo il domicilio ma sempre nello stesso comune di residenza.

Dovendo essere il contratto di locazione registrato presso l’Agenzia delle Entrate, l’eventuale cambio di importo dovrebbe essere direttamente acquisito dall’INPS per l’erogazione della corretta quota affitto da erogare con il reddito di cittadinanza.

Al momento, in occasione di un trasferimento di residenza in corso di fruizione del beneficio, non sono previsti il rinnovo dell’ISEE, il rinnovo delle domanda di reddito di cittadinanza, l’inoltro all’INPS di comunicazioni specifiche.

Tuttavia, per evitare problemi, sempre incombenti quando si ha a che fare con l’INPS, suggeriamo di pagare il nuovo canone di locazione, al nuovo locatore, con la carta RDC.

6 Febbraio 2021 · Genny Manfredi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Reddito di cittadinanza – Cambio di residenza e nuovo contratto di locazione