Reddito di cittadinanza – Il reddito familiare è basato sui redditi IRPEF lordi o netti dei componenti il nucleo?


Ho ricevuto la cifra del reddito e ho cercato di capire su quale redditi si sono basati: non hanno usato né ISR, e nemmeno i redditi complessivi risultanti nell’attestazione ISEE: hanno preso come parametro il 730 e i redditi lordi.

I redditi complessivi Irpef, non dovrebbero essere presi almeno al netto delle imposte?

Ai fini del calcolo dell’Indicatore della Situazione Economica Equivalente (ISEE), il reddito di ciascun componente il nucleo familiare e’ ottenuto sommando il reddito complessivo lordo ai fini IRPEF al netto degli assegni periodici effettivamente corrisposti al coniuge e ai figli, delle spese sanitarie per disabili (fino ad un massimo di cinquemila euro), del 20 per cento dei redditi IRPEF da lavoro dipendente (fino ad un massimo si tremila euro), del 20 per cento dei redditi IRPEF da pensione (fino ad un massimo di mille euro), dell’importo relativo ai redditi agrari di specifiche attività svolte dai soggetti produttori agricoli titolari di partita IVA.

Questo è quanto dispone l’articolo 4 del DPCM 159/2013 (Regolamento concernente la revisione delle modalità di determinazione e i campi di applicazione dell’Indicatore della situazione economica equivalente o ISEE)

17 Maggio 2019 · Genny Manfredi



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Reddito di cittadinanza – Il reddito familiare è basato sui redditi IRPEF lordi o netti dei componenti il nucleo?