Reddito di cittadinanza per proprietario di immobile non adibito ad abitazione principale

Sono proprietario di un unico e piccolo appartamento il cui valore ISEE nella dsu è pari a euro 38 mila: per motivi di salute né io e né mia moglie siamo residenti nell’appartamento, per cui lo stesso e’ considerato non abitazione principale.

Sono disoccupato dal mese di maggio 2017 ho 57 anni per cui non riesco a trovare lavoro a che sostegno al reddito ho diritto?

Per accedere al reddito di cittadinanza deve donare almeno l’usufrutto dell’appartamento (la vendita dell’immobile comporterebbe il deposito in conto corrente del ricavato e quindi la perdita del requisito per beneficiare del RDC) oppure deve acquisire la residenza nell’appartamento di proprietà.

Oltre all’indennità di disoccupazione, di cui dovrebbe aver già beneficiato, non vi sono altre misure statali di sostegno al reddito in corso di cui potrebbe fruire: mi spiace

22 Marzo 2020 · Genny Manfredi



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Famiglia lavoro pensioni • DSU ISEE ISEEU • nucleo familiare famiglia anagrafica e sostegno al reddito • successione eredità e donazioni del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Reddito di cittadinanza per proprietario di immobile non adibito ad abitazione principale