Debiti del defunto e pesi ereditari pagati da un solo erede – Quando interviene la prescrizione del diritto di richiedere il rimborso della quota spettante ai coeredi?

Mio padre è deceduto in maggio 2013: siamo in TRE eredi e da quel momento (maggio 2013) ho sostenuto e anticipato tutte le spese dividendo il pagamento tra me e un erede (50% + 50%), in quanto il TERZO erede, a tutt’oggi dopo 5 anni, non si è più fatto vedere e non vuole pagare nessun debito. Qui di seguito le spese sostenute:
– Spese x dichiarazione redditi e relative tasse in sospeso (F24),
– Spese x il notaio
– Spese x bollette
– Spese bancarie
– Spese raccomandate x disdette contratti bollette e altro
– Spese condominiali x l’appartamento ricevuto in eredità e non ancora venduto.

Domanda: il diritto di ottenere il rimborso delle spese sulla quota parte del terzo erede, dopo 5 anni (oggi siamo al 19 giugno 2018) su quale spese sopraelencate è andato prescritto il diritto? Avendo sopraelencate le spese, vorrei sapere quali sono gli anni in cui si prescrive il diritto di esercitare il rimborso per poi effettuare un’eventuale un’ingiunzione di pagamento?

L’articolo 752 del codice civile dispone che i coeredi contribuiscono tra loro al pagamento dei debiti e dei pesi ereditari in proporzione delle loro quote ereditarie.

Sono pesi ereditari i debiti che sorgono a capo degli eredi in dipendenza della successione, fra i quali: le spese funerarie, le spese giudiziarie, di amministrazione della massa ereditaria prima della divisione, i tributi da corrispondere in attesa della divisione, eccetera.

Si tratta di crediti che il coerede che ha pagato oltre la parte a lui incombente può richiedere agli altri coeredi (diritto di rivalsa) per la quota parte a cui essi sono tenuti a contribuire, a norma dell’articolo 752 sopra citato.

Il termine di prescrizione del diritto di rivalsa per ciascuna spesa è decennale, a partire dal giorno in cui la spesa è stata sostenuta.

19 Giugno 2018 · Annapaola Ferri

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

A chi tocca pagare le rate condominiali arretrate di un genitore defunto - Al solo erede convivente o in quota devono partecipare anche gli altri?
In gennaio è venuto a mancare mia madre, ed io da poco avevo preso la residenza presso di lei. Ora mi sono arrivate, intestate a suo nome, le rate sia del conguaglio relativo all'anno precedente che tutte le rate condominiali da pagare fino a dicembre 2017. Siamo due fratelli ed ancora non abbiamo fatto nulla dal notaio per quanto riguarda l'eredità dell'immobile che al momento è ancora intestato ai miei genitori entrambi defunti. La domanda è questa: a chi spetta pagare le rate condominiali: solamente a me che ho la residenza oppure anche a mio fratello che non la ha? ...

L'erede che paga i debiti del de cuius ha diritto ad essere rimborsato da ciascuno dei coeredi
Eredità accettata con beneficio di inventario: tra i debiti ci sono mutui intestati al de cuius e caduti in successione. Le rate di detti mutui vengono pagate, successivamente alla morte dell'intestatario del mutuo, da uno degli eredi con denaro proprio (stipendio). Ora l'immobile su cui gravano i due mutui viene venduto a trattativa privata e con il ricavato dalla vendita si estinguono i debiti ereditari e resta un residuo da dividere tra gli eredi. Vorrei sapere: l'erede che ha pagato i mutui con il proprio denaro come fa materialmente ad ottenere la restituzione di quanto ha versato. ...

Morosità per quote condominiali - Quando interviene la prescrizione del debito?
Sono da alcuni anni debitore nei confronti del condominio per delle quote, per le quali ho ricevuto dall'amministratore semplici e-mail di sollecito con l'indicazione dell'importo maggiorato del costo amministrativo di Euro 15,00 più IVA più CAP - oltre eventuali spese postali. Vorrei sapere se dette quote si prescrivono e in quanto tempo. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Debiti del defunto e pesi ereditari pagati da un solo erede – Quando interviene la prescrizione del diritto di richiedere il rimborso della quota spettante ai coeredi?