Recupero importo depositato su libretto di risparmio antico (1961)


Ho trovato un libretto di credito per deposito a risparmio al portatore aperto presso il Banco di Sicilia, agenzia di Cammarata, in provincia di Agrigento: primo deposito 1/12/1961 di lire 20 mila: al 4/12/1968, interessi maturati su capitale versato pari a lire 25 mila e 720.
Posso recuperare il credito? E se si come faccio?
Il mio indirizzo sul quale potete rispondere: X@Y.it

Il diritto di ottenere il credito portato da un libretto di deposito bancario o di risparmio, seppur antico, non è prescritto dal momento che la prescrizione decennale inizia a decorrere solo quando il depositante (o gli aventi causa) presenta alla banca (o alla posta) la richiesta di rimborso (Cassazione sentenza 788/2012).

Tuttavia, avrà diritto a ricevere il saldo della somma depositata a suo tempo convertito in euro, più gli interessi al tasso legale calcolati negli ultimi cinque anni.

Non è possibile, invece, chiedere la rivalutazione monetaria della somma a suo tempo depositata in conformità a quanto previsto dall’articolo 1277 del codice civile.

Così ha stabilito l’Arbitro Bancario Finanziario nella decisione 4144/2012.

Non recapitiamo la risposta all’indirizzo di posta elettronica di chi pone il quesito.
Per cominciare, può richiedere il rimborso a Consap, seguendo le istruzioni qui riportate.

15 Marzo 2022 · Michelozzo Marra



Condividi e vota il topic


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Recupero importo depositato su libretto di risparmio antico (1961)