Recupero importo depositato su libretto di risparmio antico (1961)

Ho trovato un libretto di credito per deposito a risparmio al portatore aperto presso il Banco di Sicilia, agenzia di Cammarata, in provincia di Agrigento: primo deposito 1/12/1961 di lire 20 mila: al 4/12/1968, interessi maturati su capitale versato pari a lire 25 mila e 720.
Posso recuperare il credito? E se si come faccio?
Il mio indirizzo sul quale potete rispondere: X@Y.it

Il diritto di ottenere il credito portato da un libretto di deposito bancario o di risparmio, seppur antico, non è prescritto dal momento che la prescrizione decennale inizia a decorrere solo quando il depositante (o gli aventi causa) presenta alla banca (o alla posta) la richiesta di rimborso (Cassazione sentenza 788/2012).

Tuttavia, avrà diritto a ricevere il saldo della somma depositata a suo tempo convertito in euro, più gli interessi al tasso legale calcolati negli ultimi cinque anni.

Non è possibile, invece, chiedere la rivalutazione monetaria della somma a suo tempo depositata in conformità a quanto previsto dall’articolo 1277 del codice civile.

Così ha stabilito l’Arbitro Bancario Finanziario nella decisione 4144/2012.

Non recapitiamo la risposta all’indirizzo di posta elettronica di chi pone il quesito.
Per cominciare, può richiedere il rimborso a Consap, seguendo le istruzioni qui riportate.

15 Marzo 2022 · Michelozzo Marra



Condividi il topic dona e vota


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Fai in modo che lo staff di indebitati.it possa continuare ad offrire consulenze gratuite. Dona ora!


Vota il topic se ti è stato utile

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Debiti e recupero crediti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Recupero importo depositato su libretto di risparmio antico (1961)