Prestito soldi

Tempo fa ho prestato dei soldi ad un amico stabilendo di restituirla entro giugno 2011.

Febbraio 2011 mia moglie incontra il mio amico e gli ricorda l'approssimarsi della scadenza.

Questo trattandosi di una somma non elevata decide di pagare nell'immediato mia moglie la quale riceve i soldi,li spende e non mi rende noto nulla di quanto accaduto.

A luglio 2011 scaduto il termine mi reco dal mio amico chiedendogli gentilmente la restituzione di quanto prestato e questo palesemente scocciato mi dice di avere già dato i soldi a mia moglie.

Come mi devo comportare? il mio amico senza dubbio ha agito in buona fede ma non secondo correttezza! Da chi posso riavere i miei soldi?

Se il prestito era regolato da una scrittura anche privata, può tentare di ottenere un decreto ingiuntivo dal giudice, anche in presenza di una quietanza firmata da sua moglie.

4 gennaio 2012 · Carla Benvenuto

Approfondimenti e integrazioni dal blog

Spunti di discussione dal forum

Dove mi trovo?