Recupero credito INPS – trattenuta su pensione e minimo vitale in base a decreto legge 83/15


Sono titolare di pensione di 578 euro al mese (al di sotto dei 672 pari all’assegno sociale aumentato della metà) e nonostante ciò l’INPS continua da anni a trattenere 97€ al mese per recupero crediti. Lo può fare? Non è impignorabile la mia pensione? Come posso tutelarmi?

Le nuove disposizioni di cui all’articolo 13 del decreto legge 83/15 riguardanti l’impignorabilità del minimo vitale (inteso come importo equivalente all’assegno sociale aumentato della metà) si applicano ai procedimenti pendenti e successivi alla data del 27 giugno 2015.

Purtroppo, non si tratta di disposizioni retroattive.

8 Gennaio 2016 · Ludmilla Karadzic



Condividi il post


condividi su FB     condividi su Twitter    

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Recupero credito INPS – trattenuta su pensione e minimo vitale in base a decreto legge 83/15