Recupero credito di imposta derivante dal bonus vacanze per lavoratore autonomo in regime forfetario

Leggo su vari siti che il 20 per cento di credito lo si utilizza come detrazione in sede di Dichiarazione dei redditi per il componente del nucleo familiare a cui è stata intestata la fattura.

Mi chiedo dunque se usufruisce del credito mia figlia e la fattura viene rilasciata a suo nome non potrò recuperare il credito visto che lei è ancora una studentessa e quindi non presenta dichiarazioni.

Inoltre, vorrei sapere se una partita Iva in regime forfettario può recuperare il credito del 20 per cento del bonus vacanze.

Il 20 per cento (del valore massimo dell’agevolazione o, se inferiore, del corrispettivo dovuto) può essere detratto dall’imposta sul reddito delle persone fisiche dovuta per l’anno d’imposta 2020 esclusivamente dal soggetto intestatario della fattura o del documento commerciale o dello scontrino/ricevuta fiscale che ha usufruito dello sconto. Pertanto se il soggetto intestatario della fattura è a carico fiscale di terzi, la detrazione non potrà essere fruita da alcuno.

Inoltre, se l’unico reddito assoggettabile ad IRPEF è quello prodotto da lavoro autonomo in regime forfetario, il contribuente intestatario della fattura che ha usufruito del cosiddetto bonus vacanza, non può fruire della detrazione fiscale del 20% nell’anno di imposta 2020.

6 Luglio 2020 · Giorgio Valli

Social Mailing e Feed


condividi su FB     condividi su Twitter     iscriviti alla newsletter del blog     iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Seguici su Facebook

Approfondimenti

Prestazioni di lavoro promiscue (autonomo e dipendente) nel corso del 2018 - Potrò detrarre le spese sanitarie sostenute quando svolgevo attività con partita IVA in regime forfetario?
Durante il primo semestre del 2018 ho svolto attività di lavoro autonomo con partita IVA, poi a giugno dello stesso anno sono stata assuna con contratto di lavoro dipendente. Ho un dubbio: a marzo 2018 ho sostenuto spese mediche di cui mi è stata rilasciata fattura. Nella dichiarzione 2019 redditi 2018 potrò fruire delle detrazioni di legge? ...

Bonus Vacanze - Come recupero il 20% dell'importo spettante se non sono obbligato a presentare la dichiarazione dei redditi?
Vorrei chiedere per il Bonus Vacanze (visto che sono unico componente nello stato di famiglia e rientrante nel tetto delle 40 mila €, avrei diritto a €150) la parte prevista del 20% come detrazione, come si potrebbe "recuperare" se non faccio 730, dichiarazione, nulla, dato che ho un isee Bassissimo e la dichiarazione appunto non la devo fare? Andrei a perdere quella parte (€30)? Usufruirei solo dell'80% cioè € 120 ?! ...

Ritardo dei pagamenti nelle transazioni commerciali - Interessi moratori e spese per il recupero del credito
Ho commissionato dei lavori di falegnameria per la casa in cui abito ad un'impresa individuale artigiana: ma non ho potuto saldare in tempo la fattura e non so quando potrò farlo, perchè nel frattempo ho perso il lavoro. Il creditore minaccia un decreto ingiuntivo, oltre ad applicazione dei tassi moratori e delle spese sostenute per il recupero del credito. Vorrei sapere quanto dovrò corrispondere per legge oltre all'importo fatturato in caso di ritardato pagamento. ...

Dove mi trovo?

Ti trovi nel Forum – Cartelle esattoriali multe e tasse del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani e stai leggendo il topic Recupero credito di imposta derivante dal bonus vacanze per lavoratore autonomo in regime forfetario